martedì 31 agosto 2010

Ecco come in Sicilia privatizzano una " carcassa" pubblica


MF Dow Jones 31.08 16:32 - Tirrenia: Reg.Sicilia aderisce aumento capitale Mediterranea


ROMA (MF-DJ)--"La Regione siciliana ha confermato il suo interesse al piano della Mediterranea Holding di Navigazione per l'acquisizione del gruppo Tirrenia, votando favorevolmente nell'Assemblea dei soci la delibera di aumento di capitale sociale fino alla concorrenza di 25 milioni". E' quanto si legge in una nota della Regione Sicilia. com/ren

Poi vanno da TREMONTI a battere cassa !







25 ANNI IN MANO ALLO STESSO PRESIDENTE: 25 ANNI DI PERDITE

SASSARI. Per la Tirrenia si addensano nubi nere all'orizzonte. Il tribunale fallimentare di Roma oggi ha dichiarato lo stato di insolvenza nei confronti della compagnia di navigazione che collega i principali porti della Sardegna con il resto d'Italia. Dopo il fallimento della privatizzazione, dunque, la compagnia sembra davvero navigare in un mare in burrasca: per di più in un periodo fondamentale per il turismo verso l'isola. La situazione è grave, e migliaia di turisti temono di dover annullare le vacanze prenotate già da mesi.

Ma la vicenda è ancor più drammatica per i lavoratori, i quali temono che la società non possa più pagare gli stipendi. Sulle spalle della Tirrenia infatti c'è un debito enrome: 480 milioni di euro. Il sindacalista della Uil Trasporti Giuseppe Caronia conferma che lunedì 30 e martedì 31 agosto uno sciopero potrebbe fermare i traghetti da e per le isole. Il compito del commissario straordinario Giancarlo D'Andrea sarà ora quello di decidere l'eventuale scissione di Siremar da Tirrenia per vendere la prima e ripianare così i debiti (l'armatore della Moby Lines, Vincenzo Onorato, si è detto interessato all'acquisto). Il secondo passo per limitare le perdite sarà la ricollocazione del personale con tagli o contratti al ribasso. Ed è su questo punto che i sindacati annunciano battaglia


Il naufragio della Tirrenia

Redazione Internet
ROMA 12/08/10 - 12:28
Il Tribunale di Roma ha dichiarato lo stato di insolvenza della compagnia marittima dello Stato. Per Nicola Coccia, ex presidente di Confitarma e azionista della cordata Mediterranea Holding, che non ne ha concluso l'acquisizione ma che resta interessata al salvataggio, un tentativo va fatto, riunendo magari tutti i grandi armatori italiani.

La decisione è stata pubblicata questa mattina, dopo la Camera di Consiglio presieduto da Ciro Monsurrò, affiancato dai delegati Francesco Taurisano e Fabrizio Di Marzio.

L'istanza per la dichiarazione dello stato di insolvenza era stata presentata dal commissario straordinario Giancarlo D'Andrea.

La Uil-Trasporti aveva sollevato un'eccezione di competenza territoriale, ritenendo che il giudizio spettasse al Tribunale di Napoli, dove ha sede legale il gruppo. La sigla sindacale ribadisce il suo no alla totale privatizzazione e chiede allo Stato di mantenere un quota nella società.

Il 30 ed il 31 agosto, come annunciato dalla Uil-Trasporti, l'intera flotta sarà in sciopero.

La privatizzazione fallita

Il 5 agosto la Mediteranea Holding, società per azioni cui partecipa al 37% anche la Regione Sicilia, avrebbe dovuto firmare l'accordo per la procedura di privatizzazione della società, con la Camera dei deputati che aveva già predisposto la strada affinché un amministratore unico straordinario nominato dal Governo traghettasse la compagnia dal pubblico al privato fino al 30 settembre, quando scadranno le convezioni per i fondi statali di Tirrenia. Ma la Mediteranea Holding non si presentò all'incontro con la Fintecna ed il Governo nominò il commissario straordinario Giancarlo D'Andrea, già direttore generale di Fintecna.
Come spiegò però Nicola Coccia, si decise per il ritiro della cordata perchè la Fintecna cambiò "le carte in tavola all'ultimo, inserendo condizioni inacettabili", come copertura di perdite per ammontare non noto e firma del contratto prima degli accordi con le banche. La Mediterranea Holding chiese un rinvio che la Fintecna non accettò.

Il servizio di Gelsomina Testa

Gheddafi : Berlusconi ha sbagliato i tempi.


Immaginate un inverno un pò freddo, quando le temperature mediamente stazionano sui -2 gradi. Immaginate che l'Italia abbia rotto ogni rapporto con quei governanti dei quali non si condivida il modus operandi.









Faccio due nomi a caso Muʿammar Abū Minyar al-Qadhdhāfī e Vladimir Putin





Ecco, in questo freddo inverno, con le forniture di GAS e di PETROLIO tagliate per ritorsione, con le CENTRALI NUCLEARI ancora fra le nuvole grazie all'illuminata regia di certi ECO-FINTI che hanno riempito il SUD d'immobili impianti di PALE EOLICHE....... ecco questo era il momento giusto per la visita !

Certo, la moltitudine chiassosa ha dimenticato le immagini di un nostro ministro che accoglieva all'aereoporto un terrorista. La moltitudine è oggi offesa per la visita di un personaggio tanto pittoresco quanto necessario. Più che offesa è indignata ! Forse avrebbe preferito vederlo ancora SPONSOR del terrorismo


Ma non s'indigna per i tanti pittoreschi e mariuoli personaggi che ogni giorno affollano le aule parlamentari, regionali, provinciali, comunali, circozionali. Quelli non l'offendono questa chiassosa moltitudine.

Non si indigna per le svendite del proprio territorio, ma siede accanto a loro, turandosi magari il naso ed alzando la mano al loro ordine.

Un popolo imbelle, incapace d'aggiungere una maglia di lana e passare un inverno al freddo, oggi AD AGOSTO alza la voce : è il cantico delle cicale !

GROTTE PORTELLA : LE MANI SULLA CITTA'



GROTTE PORTELLA 

MAZZATA FINALE AL COMMERCIO E ALLA TRANQUILLITA' DI FRASCATI



UNA CITTADINANZA DISTRATTA LASCIA MANO LIBERA AI MATTONATORI




Il 28 luglio di ogni anno potrà essere ricordato come il
 “ MATTONE DAY PRIDE “ ovvero , riferito al 2010, come la seconda capitolazione di FRASCATI alle armate romane, successiva a quella del 1191. In effetti, trovata la quadra per soddisfare le esigenze delle varie anime della maggioranza, la GIUNTA DI TOMMASO non ha voluto sentire ragioni ed è passata all'approvazione del PIANO GROTTE PORTELLA 1. Dicevo della distrazione della cittadinanza, ma aggiungerei anche della stampa locale, che, affluita con un centinaio di persone quando si trattò della piscina, non ha saputo o non ha ritenuto di partecipare alla seduta consigliare in cui la scelleratezza veniva consumata. In una città che si dice di circa 21.000 residenti, ma io ritengo si sia ben vicini ai 30.000, una città nella quale ci saranno un 2/3.000 pensionati, non s'è trovato un centinaio o duecento persone interessate al problema.

Buoni a criticare, mai a mobilitarsi. Sempre pronti a credere alle sirene.

Nel tempo la politica ha le sue colpe. A livello nazionale e a livello periferico s'è fatto di tutto per allontanare e disaffezionare la gente. E' quello che la classe politica trova più conveniente per i suoi fini: avere mano libera. E se qualche geniaccio trova poi anche il sistema di legare e coinvolgere le opposizioni, un favore, un occhio chiuso, una consulenza, allora il gioco viene proprio bene. Con l'arrivo nell'assise comunale di una nuova opposizione, la musica ha cominciato a variare. Girano le notizie, le richieste si fanno ficcanti, il campo di manovra s'è fatto più stretto per il governo locale. Ma i danni del passato sono stati ingenti; la gente non crede più, è sfiduciata. Ricostruire è faticoso nell'apatia e nella rassegnazione.

La testa è ormai altrove. Qui sono rimasti i manovali

Ormai i piani regolatori li determinano i “ poteri forti “, quelli cioè che trattano direttamente a Roma le condizioni, gli aiuti, gli appoggi locali a questo o a quel candidato. Qui ci sono gli esecutori, che, se vogliono fare carriera politica, debbono metterci senza fiatare ciò di cui dispongono : IL TERRITORIO

E' accaduto per GROTTE PORTELLA 1, accadrà nuovamente per GROTTE PORTELLA 2 , e magari per quel terreno di 16 ettari che il Comune di Frascati riceverà alla fine della operazione come PARCO AGRICOLO. Ci sono progetti anche per quello, state tranquilli, e vedrete che qualcuno esperto in PARCHI ci appenderà il cappello. Una parte della mia carriera professionale l'ho passata ad Anzio. Ricordo che al ricorrere delle varie elezioni, amministrative o politiche, un noto esponente politico locale, già Presidente della Regione Lazio, era solito esporre sulla piazza principale il plastico del progetto del NUOVO PORTO TURISTICO. Un progetto accattivante, visibile nella consistenza finale.

PER GROTTE PORTELLA TUTTO AHUMME AHUMME !

Come mai per un progetto così “futuristico”, meraviglioso al punto di catturare “ l'orgogliosa adesione” di qualche consigliere novello, non s'è sentita la necessità di mostrare un plastico alla cittadinanza? Il motivo è semplice: la mostruosità del progetto, la TORBELLAMONACHIZZAZIONE dell'area sarebbe risaltata in tutto il suo squallore. Ma soprattutto sarebbero emerse le due TORRI-MONSTRE , una da 60 metri d'altezza ed una da 35 metri che nel prossimo futuro indicheranno ai romani dov'è FRASCATI .







“A SUD DELLE DUE TORRI”


E come glielo vai a spiegare ai frascatani che al posto di PALAZZO ALDOBRANDINI il riferimento del nostro territorio saranno quei 20 e quei 10 PIANI DI MORBIDEZZA ?


Vi diranno che finalmente le giovani coppie frascatane potranno vedere avverato il sogno di avere una casa; vi diranno che hanno esaudito i desideri di tanti piccoli proprietari dei terreni; vi diranno che così hanno salvato...... che ? Quello che sicuramente non vi diranno è che questo è il più grande business sul mattone mai realizzato a Frascati, che dei desideri degli altri residenti non gliene importa nulla, che decine di migliaia di metri quadri destinati al commerciale metteranno a zero il commercio locale, della Frascati storica. Il dramma è che alle prossime elezioni verranno ancora a chiedervi il voto; e magari qualche allocco ancora darà loro retta. A futura memoria, tuttavia, ho pubblicato sul mio blog www.angelocristofanelli.blogspot.it lo stato attuale dei luoghi, i documenti di questa impresa ed il relativo filmato : 

GROTTE PORTELLA – LE MANI SULLA CITTA'




A futura memoria, affinchè nessuno possa dire : 
“ non ne sapevamo nulla !”

Angelo Cristofanelli

YouTube : un anno di immagini, un anno di sfide !


Profilo Nome: Admin575

Visualizzazioni totali caricamenti:16934

Visualizzazioni totali caricamenti:16934

Iscritto il:04 agosto 2009 Iscritti:4 Iscritti:4

MIO SINDACO IO TI SFIDO !


http://www.youtube.com/watch?v=xBaD_Enhn8o

lunedì 30 agosto 2010

Oggi mi ha scritto Claudia....... e io le rispondo e segnalo al mio MASSIMO COLLABORATORE E FUTURO ALLEATO !




Salve, come sta?

Sono appena rientrata dalle ferie e leggo la posta e non posso fare a meno di scriverLe. Volevo ringraziarla per il solerte lavoro effettuato come reporter per le problematiche dell'illuminazione della salita di Costa Ruzzica (strada che percorro molto spesso).

Problemi, peraltro gia' presenti negli anni passati, che devono essere risolti per la sicurezza dei passanti; vorrei segnalare anche la insicurezza delle scale in quanto la caduta degli aghi dei pini forma un tappeto scivoloso per qualunque suola di scarpe.

A Costa Ruzzica bisogna fare attenzione anche a cosa cade dall'alto; sa mi riferisco agli, ormai, "stabili" tavoli fuori, da dove si tira giu' di tutto: cibo, vetro, odiosi mozziconi persino acqua per pulire il suolo.

Per l'illuminazione, se puo' servire, La informo che il lampione all'inizio di via Fontana Vecchia funziona a luce alternata gia' dalla fine dell'inverno.



E poi , scusi, mi sa dire perche' non sono stati rimossi i vecchi lampioni? Ma che so' tutti sti' pali???????

"La periferia e' giusto che sia degradata"

Cosi' dice Lei in un suo servizio. Questo , secondo quanto Lei dice, e' il pensiero del Sindaco? Con questa logica: meno servizi (perche' periferia) allora meno tasse (perche' cittadini di serie B)!

Cosa ne pensa?

Grazie e saluti.

Claudia Tomasino




Gentile signora,

prendo nota dei suoi rilievi che inoltro al MIO COLLABORATORE MAXIMO affinchè, col potere che detiene, intervenga immediatamente.

Io non so, ma tendo ad escludere che il SUO pensiero, ovvero il pensiero del mio futuro alleato, sia quello di una periferia degradata. Anche perchè questo confliggerebbe con le SUE ESTERNAZIONI.

Sta di fatto che io non ritengo IL PENSIERO particolarmente interessante di per se.

Al dilà del chiacchiericcio, dei propositi e delle esternazioni, quello che conta sono I FATTI.

Ed è per questo, IN BASE AI FATTI, che io prefiguro una prossima alleanza.

Cordialmente suo

Angelo

http://www.youreporter.it/video_Frascati_FILMATO_APERTO_al_MIO_SINDACO_1

I DISCORSI DEL " BREDELLINO"




Dì la verità: ne eri a conoscenza ? Ne avevi sentito parlare? Ti era stato spiegato nei tanti comizi fatti su questo argomento? I DISCORSI DELLA BREDELLA !

Primo tempo
http://www.youreporter.it/video_Frascati_il_mistero_di_Via_Santa_Croce_1

Secondo tempo

http://www.youreporter.it/video_Frascati_Via_SantaCroce_qualcuno_ci_spiega_1


Che ne pensi ?

E SIAMO SOLTANTO ALLA SECONDA PUNTATA !

domenica 29 agosto 2010

IL CAPO E' PRONTO AD ABBASSARE I TONI.



LUI E' LIBERO DI ABBASSARE I TONI. IO POSSO ABBASSARE I TONI....DELLA RADIO


Forse anche al CAVALIERE sfugge qualcosa. Qui non è questione, per chi viene da AN, di abbassare alcunchè.

Ci dica prima di subito, il PRESIDENTE DELLA CAMERA, a chi è intestata quella casa a Montecarlo.



Ci spieghi poi , sempre il PRESIDENTE della CAMERA, come si fa a far soldi nel giro di qualche anno, dopodichè faccia due passi indietro.

Uno dalla TERZA CARICA DELLO STATO, l'altro dalla politica.

Forse il CAVALIERE è dimentico di quello che fu il pensiero di GIORGIO ALMIRANTE.

Diceva l'illustre, riferendosi ai terroristi di qualche decennio fa :

" METTETELI AL MURO, E SE SONO DI DESTRA FUCILATELI DUE VOLTE "

Qui si chiede soltanto d'andare in pensione !

FILMATO " APERTO " al MIO SINDACO

NON LASCIAMO NULLA AL CASO !









Io gli scrivo, IO LO SFIDO, lui nemmeno mi risponde !


Da oggi voglio collaborare col MIO SINDACO, MIO FUTURO ALLEATO.


Tanto vale iniziare da subito !


http://www.youtube.com/watch?v=Wg3c3yxhuhU

VIA SANTA CROCE, BRETELLA.... TUTTO PORTA A GROTTE PORTELLA

Foto da Il Tuscolo on line

Scriveva IL TUSCOLO in quei giorni........


Servizio del 12/11/2008

Frascati - Bretella di Frascati, inaugurati i lavori dal presidente regionale


Dunque, da quanto tempo si lavorava su questa BRETELLA ?

La domanda non è nè oziosa nè impertinente, bensì pertinente al massimo. Se infatti a Novembre del 2008 si è proceduto alla inaugurazione dei lavori ( per mettere la prima volta le gomme sulla nuova arteria passerà ancora molto tempo) il progetto sarà stato del 2002, 2003.... magari anche prima ! Quindi si sapeva dove sarebbe passata l'opera, quali ne sarebbero state le dimensioni, con quali necessità d'esproprio, da una parte e dall'altra della carreggiata.

Come si spiega allora il contenuto del filmato che vi sottopongo ?




Si, perchè sono tornato sul luogo a capire bene; il dubbio era che mi fosse stata spiegata male " la cosa " o che io mal l'avessi compresa. Nulla di tutto ciò. Quindi si procederà, a spese del COMUNE o comunque di una Amministrazione periferica, all'abbattimento ed al ripristino di un muro in selcio ( 15 euro al quintale il prezzo del materiale) lungo circa 80/90 metri se non di più. Un muro regolarmente autorizzato e costruito circa due anni fa.

Domanda : ma non si poterva autorizzarne la costruzione a due o tre metri di distanza dal fronte stradale ?

Ora occorrerà abbatterlo e ricostruirlo !

TANTO PAGA PANTALONE !

Voi che ne pensate ?

sabato 28 agosto 2010

SINDACO DI TOMMASO IO TI SFIDO !

Foto del 19 Agosto 2010


Scrive sul suo blog FRASCATI A SINISTRA , famosa alla cittadinanza per l'OSSERVATORIO DELLE AFFISSIONI ABUSIVE,sparito dalla ribalta il giorno successivo alle elezioni :


La periferia si conferma al centro dell’azione del Sindaco Di Tommaso
Scritto da Massimo Marciano il 12 agosto 2010






Tre giorni in periferia per il Sindaco Stefano Di Tommaso




Il Sindaco Stefano Di Tommaso



Caro MIO SINDACO io di quello che scrive FRASCATI A
SINISTRA










Io Ti chiedo RISULTATI non passeggiate periferiche di semplice visibilità politica e promesse elettorali anche dette " chiacchiere" !

E se TU e la TUA GIUNTA non siete neppure in grado di risolvere un problemino di pubblico decoro come questo, se non siete in grado di piantare una decina di quepiante di lauro che stanno custodite nel deposito di Villa Torlonia, se non siete in grado di proteggere questo " MURO DELLA VERGOGNA N° 1", come puoi pensare MIO SINDACO di poter far fronte al resto ?

Io quindi TI lancio questo GUANTO DI SFIDA.

Alla cittadinanza il giudizio !

E visiona MIO SINDACO questo filmato :

28 LUGLIO: festa del " CEMENTO DAY PRIDE " !

L'orgoglio a sinistra per Grotte Portella





Non fate caso al luogo, era il più idoneo per parcheggiare l'auto. Ma è qui, a Grotte Portella, cento metri più a destra o cento metri più a sinistra, che sorgerà " LA COSA", ovvero " la tendina" per nascondere quel "brutto manufatto industriale" che sarebbe poi la vecchia cantina sociale.

Si, perchè se lo chiami ECO- Mostro s'incazzano. Se lo chiami CORVIALE 2 s'incazzano. Se lo chiami TOR BELLA MONACA 2 s'incazzano.

Stanno sempre incazzati a sinistra. Incazzati ma "orgogliosi" !

O almeno era " orgoglioso" il Consigliere Gulisano nell'annunciare il voto favorevole al progetto.

Anno 1191....vennero le legioni romane a distruggere Tuscolo. Anno 2010.....sempre Roma conquista i nostri territori e distrugge l'AGRO ROMANO.

Più o meno qui, dicevo, sorgerà " LA COSA " : 150 metri lineari senza soluzione di continuità, 4/5 piani in altezza che magari diverranno 6 con una variante. Una più, una meno....chi ci va a vedere nelle carte?

Quella che s'intravede in colore marrone chiaro è l'ex-cantina sociale, ben visibile in via di Vermicino

150 metri.....un campo di calcio e mezzo !


C'è da ridere a leggere quello che qualche ingenua figura sinistra ha scritto su FACEBOOK sull'argomento !

E poi ci si lamenta del fatto che non sia stato prodotto un plastico !

E TE CREDO......... SE SCOPRISSERO SUBITO LE CARTE LE " PUMMIDORATE " SE' PIEREBBERO DU' A DU'.....FINCHE' NUN DIVENTENU DISPARE !




E i verdi? E gli ecologisti? E FRASCATI A SINISTRA ?

TUTTI PRESENTI AL " CEMENTO DAY PRIDE " !



Sta di fatto che nel filmato parlo di una TORRE che da 35 metri passa a 60.

In realtà, verificando successivamente sulle cartuccelle trovate nel box postale, le TORRI sono due: una da 60 metri ed un'altra da 35 metri.


MOLTO MOLTO COMMERCIALE......per dare una mano al COMMERCIO FRASCATANO !


Scriveva Fabio Polli su il Tuscolo on-line che, dopo l'approvazione in consiglio del piano, molti sono corsi al bar a festeggiare. Già.... qualcuno è invece corso al mare.... A FESTEGGIARE IN BARCA !

Il filmato

http://www.youtube.com/watch?v=ugFhC2k2Kgc

venerdì 27 agosto 2010

Mi ha chiamato Sergio. Sono partito a razzo !


Diamo voce ai cittadini e contestualmente sottoponiamo all'attenzione del NOSTRO SINDACO, che sta girando per le periferie, questo piccolo problema. Piccolo, perchè riguarda la sostituzione di una lampadina, ma proprio per questo inconcepibilmente trascurato da oltre una anno. Caro Sergio, io tornero su questa piazza fra sette giorni e sono certo che, insieme, filmeremo il ripristino della piena funzionalità dell'impianto. Parola di boy-scout !

All'attenzione di tutti

http://www.youreporter.it/video_Frascati_i_lampioni_di_Cocciano_1

http://www.youtube.com/watch?v=ezjbAS2LvSQ

IO NON HO CAPITO CHI " CI FA " E CHI " C'E' "

Il direttore regionale dell'azienda ha evidenziato come da 22 giorni non si segnalavano problemi sulla Roma-Frascati
Trasporti, Di Tommaso chiama Trenitalia
Il sindaco preoccupato dopo i disagi di ieri. La risposta: "Si è trattato dell'accidentale guasto alle condotte dei freni"



Foto da IL MAMILIO.it

DI TOMMASO : " Pronto, ma che è successo "

Dirigente regionale Trenitalia : "problemi tecnici di un locomotore che si trovava ancora in garanzia e quindi considerato nuovo e funzionale "



Ma quissi se credissero che nce semo mai iti sopre à Litturina ?

BUONGIORNO AL MIO SINDACO !

Grotte Portella : state calmi, state boni !

Il 2 Agosto lanciai l'articolo sottostante.
Da allora, in molti, mi chiedono : tutto lì ?

STATE CALMI, STATE BONI......... ARRIVA TUTTO E DI PIU'....A TEMPO DEBITO.....
a " FRAMMENTI " ma arriva tutto.


TORA TORA TORA : cadono i veli su GROTTE PORTELLA



Altro che una TORRE da 60 metri d'altezza: come d'incanto le TORRI diventarono due ! Ma nessuno ve l'ha detto prima d'ora !

Sono le ore 6,00 di una fresca mattinata d'agosto. Squilla il telefono.

Una voce dura e decisa mi dice : " La posta, controlla la posta "

Incredibile a dirsi ! S'è mosso anche il KGB !

I particolari nei giorni a venire !





Precente articolo VENERDI 30 LUGLIO

La maggioranza approva la variante di GROTTE PORTELLA
Questo il progetto su carta.

http://angelocristofanelli.blogspot.com/2010/07/la-maggioranza-approva-la-variante-di.html

giovedì 26 agosto 2010

Apprendo con piacere che il MIO SINDACO è tornato in pista


La locale stampa-on line descrive il MIO SINDACO riposato e ritemprato, passato subito all'attacco dei problemi; attentamente focalizzato sulle periferie.

Bene.....lo testiamo subito !

FRASCATI TERRITORIO DA SFRUTTARE E BASTA. ECCO IL " PESO" DELLA NOSTRA AMMINISTRAZIONE !

ALLA STAZIONE ROMA-TERMINI IL TRENO PER FRASCATI LO RICONOSCETE SUBITO: E' QUELLO PIU' SCHIFOSO !


Lo stato dei servizi sulla tratta Frascati- Roma

Sui disservizi e sulle condizioni in cui viene prestato il servizio di ferrovia, particolarmente penalizzanti per i fruitori in alcune ore di punta, era intervenuto anche il Sindaco. Ma siamo ancora al punto di partenza se IL MAMILIO rileva questi accadimenti.


25/8/2010 - Frascati
Valeria Quintiliani
Più di due ore per tornare a casa. Una storia fin troppo nota
Odissea sulla Roma-Frascati
Il regionale delle 16,52 si guasta a Capannelle e per i pendolari è un altro pomeriggio da incubo


FRASCATI(25/08/10 – ore 20,45) - Trenta minuti fermi alla stazione di Capannelle, altrettanti a quella di Ciampino: il trasporto su ferro tra la Capitale ai Castelli sembra restare quello di sempre. Inefficiente.



E guardate, non è una casualità che può senz'altro accadere.

Ci scrissi anche sull'argomento, per quell'effimero peso che può avere un blog; ma siamo ancora a "carissimo amico". Lo inviai pure ai vertici delle FERROVIE ,sinceramente con minime speranze di successo. Credevo che l'intervento del SINDACO sortisse qualche risultato.



martedì 15 dicembre 2009
Supertreni veloci e treni di "cacca"
FERROVIE dello STATO


http://angelocristofanelli.blogspot.com/2009/12/supertreni-veloci-e-treni-di-cacca.html


Ma evidentemente la nostra AMMINISTRAZIONE vanta poco peso e poca considerazione da parte dei vertici delle FERROVIE se siamo ancora a notizie simili a quella pubblicata su Il Mamilio.

FRASCATI si riconferma importante unicamente per gli istinti PREDATORI verso il suo territorio. Per i suoi cittadini non rimane che questo !

Questi i servizi offerti

Disse Pierferdi


Politica | 05/08/2010 | ore 13.34 »
Governo: Casini, salvato Caliendo sottosegretario con 'pessime abitudini'Roma,

5 ago. (Adnkronos) - Dopo aver imposto le dimissioni a Scajola, Brancher e Cosentino, ieri il governo ha salvato Giacomo Caliendo, un sottosegretario dalle "pessime abitudini private". Lo ha sottolineato il leader dell'Udc Pier Ferdinando casini, nel corso di una conferenza stampa alla Camera, indetta per fare un bilancio politico della vicenda-Caliendo.

"Credo farebbe molto male il presidente del Consiglio a non voler vedere la grande novita' che si e' menifestata ieri alla Camera. Non e' nato un nuovo polo, ne' il grande centro -ha esordito Casini- ma si e' data voce all'esigenza che monta nel Paese: la nascita di un'area di responsabilita' nazionale, che vuole dare il proprio contributo per risolvere i problemi. Respingo al mittente le accuse fatte a chi si e' astenuto sulla mozione Caliendo. Chi si e' astenuto ha dimostrato di non essere un giustizialista ma un garantista, di non sottovalutare la questione morale e le pessime private abitudini di personaggi pubblici che vanno biasimate. Insomma abbiamo dato una prova di responsabilita' e di serieta'".

"Dopo che il governo ha imposto le dimissioni a Scajola, Brancher e Cosentino, in questo caso si e' invece assunto l'onere di difendere Caliendo e ora spetta al governo farsi carico della posizione del sottosegretario, di cui rispondera' davanti agli elettori. Chi si e' astenuto ha semplicemete detto: 'non siamo dei giudici e non possiamo tagliare la testa a nessuno -ha concluso il leader centrista- ma riteniamo che un uomo pubblico debba avere delle accortezze che non ci sono state. Questo e' doppiopesismo? No, io la chiamo serieta'".


A futura memoria....... in attesa dell'esito delle indagini della magistratura e della nascita di questo " TERZO POLO " !

mercoledì 25 agosto 2010

Paolo è convinto che a Frascati qualcuno abbia fatto SUPERENALOTTO


Jakpot da super enalotto “vinto” a Frascati.

Ancora sconosciuto il “vincitore”, si sa solo l’ammontare della “vincita” circa 120.000.000 di €

Notizie dalla “stampa libera” locale ci hanno fatto sapere della “vendita” di un terreno di un valore di mercato di circa 130-140.000.000 di € al prezzo di 8.000.000 di €.

Si sa del fatto, ma non dell’ante fatto.

Sembra che tutto risalga ad una vecchia delibera di qualche decennio fa e conclusa qualche mese fa con la firma del contratto di vendita. Non c’è dubbio che l’acquirente ha fatto il più grande affare del “secolo”, roba da “Guinness dei primati”.



Tutto questo sarebbe passato sotto silenzio se qualche Consigliere Comunale non avesse affisso un manifesto per comunicare ai cittadini l’avvenuta vendita.

Che problema c’è, se Frascati ha bisogno di parcheggi, di sevizi per la vivibilità e investimenti per l’adeguamento della città alle nuove esigenze abitative, dovute al prossimo aumento di popolazione a causa della cementificazione selvaggia in atto.

Che gli frega?

Di solito è mia abitudine parlare avendo letto gli atti. Invito i Consiglieri Comunali, o un Consigliere Comunale a richiedere tutti gli atti relativi alla questione, per poter esprimere un giudizio più consono alla bisogna senza interpretazioni. E già che c’è far conoscere dell’enorme patrimonio di proprietà del Comune di Frascati che è stato venduto a chi è stato venduto e le condizioni d’acquisto e visto che lo conosco si eviti di “scardellare”.

E visto che si parla di cementificazione vedi Grotte Portella, sarebbe opportuno sapere chi sono i promotori del progetto e le società di riferimento. Non a caso l’ultimo adagio di paese recita: il “compare” costruisce quanto gli pare e il “frascatano” con la vanga in mano. “Chi l’ha vorsuta capì”

E soprattutto sapere il nome del vincitore del “superenalotto” frascatano.

Paolo Pellicciari

GOSSIP ? NO...... PRESSING !

La società SMILE all'opera nel quartiere SAN ROCCO

Se poi qualcuno vorrà intervenire sull'ACEA per VIA COSTA RUZZICA



o sull'ENEL per Viale Regina Margherita





Dai commenti a :

lunedì 23 agosto 2010
ECCO COME LE AMMINISTRAZIONI LOCALI CI SPENNANO PER PAGARSI LE " FESTE DELLA PORCHETTA "



Anonimo ha detto...
ha detto bene frammenti è quello che in economia viene definito un prodotto cashcow (mucca da latte), un progetto di successo con domanda latente che potenzialmente potrebbe aumentare lo sviuppo se supportata adeguatamente.
i dati sui finanziamenti alla manifestazione sono pubblici quindi si può anche con una piccola ricerca su internet esserne al corrente....provateci, non è difficile!
Così finalmente questa polemica avrà fine.
sono il frutto di un bando di gara pubblico a cui abbiamo partecipato, regolato dalla legge Regionale 32 del '78.
La motivazione e il criterio con cui spendiamo i soldi del contributo (che è pari al 10% della spesa totale) è regolato e controllato da tale legge.
Sul fatto che siano sempre gli stessi a godere dei frutti, non vedo l'ora che anche lei cominci a organizzare delle manifestazioni di tal livello che magari servono alla città un pò di più di un blog scandalistico.

cordialità.

IO AMO L'AMBIENTE


martedì 24 agosto 2010

VIA di SANTA CROCE: QUALCUNO SPIEGHI


Cosa succede a Via Santa Croce?


La strada, una stradina originariamente di circa 4 metri che collega via Pietra Porzia a via di Cisternole, è in procinto d'essere allargata per consentire l'allacciamento alla BRETELLA già operativa fra via Enrico Fermi e via di Cisternole. I lavori sono già iniziati sulla base di un progetto che prevede l'esproprio di terreni a destra e a sinistra della strada. Ma qui nasce il mistero.


Perchè, procedendo da Cocciano, a sinistra si espropria e a destra no?

Mi sono quindi recato in loco ed ho girato il filmato che vi mostro:

http://www.youreporter.it/video_Frascati_il_mistero_di_Via_Santa_Croce_1



Mha.....a me l'hanno raccontata così. Forse avrò capito male, forse me l'avranno spiegata male......dovrò tornare sull'argomento. Pazientate !

Grotte Portella il CAMPO DEI MIRACOLI del TERZO MILLENNIO

Ma come sarà GROTTE PORTELLA ?

NO, No, No, No !


E' questo l'interrogativo di chi è attento a questa manovra, la PIU' GRANDE MANOVRA EDILIZIA mai messa in campo a FRASCATI.

No, No, No, No !


Il più grande BUSINESS di tutti i tempi non è stato svelato dai suoi ORGOGLIOSI sostenitori......che l'hanno votato senza neppure averne idea.

Fochetto !



Come nella storia di COLLODI, il GATTO e la VOLPE hanno preso per mano i PINOCCHI del terzo millennio e li hanno portati al CAMPO DEI MIRACOLI : GROTTE PORTELLA



In anteprima il filmato di come sarà Grotte Portella City

http://www.youtube.com/watch?v=n_xLlxEOsyM



A settembre verrano a trovarvi a casa: ordine di BERSANI.


Fuori dal PALAZZO.....come sempre.....quando c'è odore di elezioni !

Poi spariranno di nuovo.......per disegnare GROTTE PORTELLA 2

Approfittate dell'occasione. Fatevi spiegare bene come funziona...... quante GIOVANI COPPIE FRASCATANE andranno a versare l'obolo ai POTERI FORTI. Fatevi spiegare bene quanti metri cubi di commerciale riterranno di dover piazzare per azzerare il commercio storico di Frascati. Fatevi spiegare chi stipulerà gli atti, quante auto aggiuntive, poi gravitanti su Frascati,sono previste.

A proposito: ma ci saranno le fogne? Ci sarà l'acqua ? O si dovrà cucinare con l'acqua di pozzo come in tante lottizzazioni approvate a FRASCATI ? Area del TORRIONE MICARA.....per dirne una.

A proposito di osservatori, stelle cadenti e muri della città

Foto del 10 Agosto 2010
Frascati a Sinistra è famosa per il suo osservatorio messo in piedi in fretta e furia durante l' ultima campagna elettorale per le Regionali. Mossa da un lodabile intento di porre fine ad una barbara attività d'imbratto dei nostri muri cittadini, l'attività è presto naufragata di fronte allo scempio perpetrato dai " SINISTRI " Non che a destra mancassero gli imbrattatori, ma insomma......

E dico che la loro campagna è miseramente fallita per il fatto che, passata la festa gabbato lo santo !. Una battaglia quindi prettamente di facciata e momentaneamente utiliratistica.

Con l'aggravante di essere al governo della città.

Cosa ha fatto FRASCATI a SINISTRA, sull'argomento, dalle stanze dei bottoni ?

NULLA......ASSOLUTAMENTE NULLA !

E lo dimostro con prove inoppugnabili.


Foto del 16 Giugno 2010


http://www.frascatiasinistra.it/osservatorio/

Osservatorio Affissioni Abusive

Gli angoli della città di Frascati sono costantemente imbrattati, specialmente nei periodi delle campagne elettorali, da manifesti affisso abusivamente. Tanti appelli e tante dichiarazioni di principio, ma i “furbetti del manifestino” sono sempre al lavoro, salvo poi nascondere la mano dopo aver lanciato il sasso: dopo aver lanciato la “moda” dell’attacchinaggio selvaggio in tutte le campagne elettorali degli anni recenti, ora molti si affannano a cercare di far intendere ai cittadini che “tanto sono tutti uguali” e quindi tutti imbrattano.

Sta a noi tutti cittadini difendere il rispetto delle norme e il decoro della nostra città.


Tralascio la parte finale della barzelleta !

Invece di continuare a " reggere " la GIUNTA TRAVICELLA in ritardo sulla manutenzione degli immobili, sulla raccolta differenziata, sul decoro urbano, sulla rotonda al SS Sacramento, sull'eliminazione della muffa nelle case di VIA SANTOVETTI, persino incapace di risolvere questo minimale problema che eliminerebbe un grave sconcio sui muri cittadini all'ingresso della città,

ANDATE A CASA..... CI FATE PIU' BELLA FIGURA !

lunedì 23 agosto 2010

ECCO COME LE AMMINISTRAZIONI LOCALI CI SPENNANO PER PAGARSI LE " FESTE DELLA PORCHETTA "






Tariffe, 2009 record: acqua +5,9%, rifiuti +4,5%


I dati del ministero dell'Economia nella relazione sulla situazione economica:


"Inflazione ai minimi da cinquant'anni. Ma le tariffe pubbliche hanno continuato a crescere". Oltre ad acqua e rifiuti più cari anche i biglietti di treni e traghetti



VIENI ANCHE TU..... TANTO PAGA PANTALONE !



Da qualche parte dovranno pur uscire i soldi per lo " sciupo "


VOI COSA PENSATE AL RIGUARDO ?