venerdì 28 febbraio 2014

STAI A FRASCATI SE ........ PARLA IL TELEFONO


PARATA DI BOLSCEVICHI


Il BOLSCEVISMO frascatano non si smentisce mai. Ascoltate  di cosa sono stati capaci il Sindaco DI TOMMASO ed il Presidente del Consiglio Comunale Pietro Ciuffa. E non solo loro ....... anche  L'INNOMINATO .......... tutto ahumme ahumme ...... ALLA FACCIA DEI CANDIDATI SINDACO NOVELLO .... DI DESTRA, CENTRO E SINISTRA !
LA DOMANDA E' SEMPRE LA STESSA : ma cosa c'è di tanto importante da difendere nel fortino che possa giustificare simili mandrakate ?

IGNAZIO MARINO : 2 BRACCIA RUBATE ALLA CHIRURGIA


MA NON E' IL SOLO. UNA MOLTITUDINE DI UNFITS SI APPRESTANO A PRESENTARSI COME CANDIDATI SINDACO NOVELLO


Di cosa si lamenta IGNAZIO MARINO  Sindaco di Roma ?
Non sapeva forse di cosa si sarebbe trovato fra le mani in caso di vittoria ?  Non aveva studiato i bilanci comunali e delle partecipate?
Non aveva contezza dell'eredità lasciata dal quinDUCEnnio RUTELLI-VELTRONI
poi rinforzata da quinquennio ALEMANNO ?
Sbaglio o da qualche parte s'è parlato o mi sembra d'aver letto di accordi presi in alto per la zecca clandestina dei biglietti per gli autobus comunali ?

Ma il CANDIDATO SINDACO NOVELLO Ignazio MARINO non aveva un piano, uno studio, uno straccio di programma per risolvere questi problemi finanziari ? Di cosa ha parlato il 
CANDIDATO SINDACO NOVELLO Ignazio MARINO
durante la campagna elettorale ?

Ecco, io spero che i tanti che in modo sprovveduto , direi ignaziano, si presenteranno alle prossime consultazioni amministrative abbiano un PIANO A e un PIANO B da proporre agli elettori per dimostrare d'essere affidabili amministratori. E spero che su questo vengano valutati dal corpo elettorale. Chè di politici scadenti ne abbiamo già a bizzeffe. Altro che lumacate, carnevale, giochetti contabili e fregnacce varie ! Qui c'è bisogno di amministratori capaci di tenere a freno l'incompetenza e , a volte, la grande opacità  degli addetti ai lavori.

Il caso dell' ex Comandante dei Vigili a Roma e dei terreni ANAGNINA 1 e ASTRA 8 a Frascati ne sono l'esempio.


IGNAZIO MARINO SINDACO ELETTO DAL POPOLO BUE
http://www.youtube.com/watch?v=GEILDAKr_Kg


giovedì 27 febbraio 2014

ONORI A LUIS ORELLANA


HA SEGNATO UN' EPOCA NELLA POLITICA ITALIANA


Ha condiviso il " DEVONO ANDARE TUTTI A CASA, E' FINITA  "  che è stato il mantra non solo di quella serata a San GIOVANNI, ma di tutti gli anni di militanza.

San Giovanni 6 - Andateglielo a dire : E' FINITA ! 


Poi qualcosa è cambiato. Forse è cambiato Beppe GRILLO !

Sta di fatto che in più occasioni, sbagliando, Luis ORELLANA ha contestato pubblicamente quel  DEVONO ANDARE TUTTI A CASA,  suggerendo un nuovo, personale, mantra :

"  CI DOBBIAMO PARLARE "

Il PORCELLUM, negandoci il voto di preferenza, non ci ha detto il peso elettorale di Luis Orellana e di ogni altro parlamentare; sappiamo però, grazie alla parlamentarie, che ha ricevuto forse un migliaio d'indicazioni per le quali, da illustre sconosciuto, è divenuto un Senatore della Repubblica.

Conscio di ciò, oggi Luis Orellana ha pubblicamente dichiarato che
si è dimesso dal Senato e andrà a casa.

Ad oggi, dopo BENEDETTO XVI è Luis ORELLANA 

THE SECOND MAN OF MILLENNIUM

Non s'era mai visto nello SCILIPARLAMENTO italiano.

ONORI A LUIS ORELLANA !

"Durante l’assemblea provinciale tenutasi a Pavia il 7 febbraio nel confronto col portavoce Orellana è emerso un generale e consolidato stato d’insoddisfazione da parte dei gruppi per la persistente assenza del Senatore dal territorio e lo scarso confronto con gli attivisti locali, nonchè l’inopportunità delle sue continue critiche mediante stampa e TV nazionali, lesive dell’immagine dei portavoce e degli attivisti impegnati sul campo, suoi stessi elettori. La martellante campagna coordinata dai 4 senatori 5 stelle sugli organi di informazione nazionali crea una grave lesione a tutto il MoVimento 5 Stelle ed ha raggiunto limiti che non siamo più disposti a tollerare. I gruppi della provincia hanno avanzato al Senatore Orellana due richieste: avviare contatti e confronti più frequenti con gli attivisti locali e rendere costruttive le eventuali critiche personali attraverso una condivisione e dibattito all’interno del gruppo parlamentare dei senatori M5S. A queste richieste, Orellana ha pubblicamente risposto dando la disponibilità ed assumendosi l’impegno ad ottemperarle, impegno che purtroppo è stato disatteso con nuove esternazioni non condivise dalla base, frutto del suo pensiero personale ed espresse ai mass media in qualità di Senatore (vedi link Agorà,EspressoMessaggero). Pertanto, i gruppi del MoVimento 5 Stelle del territorio della Provincia di Pavia prendono ufficialmente le distanze dalle dichiarazioni e dalle azioni a titolo politico o personale di Luis Alberto Orellana, non riconoscendo più in lui un portavoce affidabile e rappresentativo." Gruppi M5S e Meetup della Provincia di Pavia 

HANNO COMMENTATO :

Anche se non sono iscritto (e lo vorrei) al m5s, sono in accordo con l'espulsione di coloro che cercano visibilità o peggio; avere idee diverse può essere una ricchezza, da discutere nel giusto ambito.
Se taluni cercano di promuoversi rilasciando ai nostri giornalisti (si vede bene come sono e cosa fanno) o altri dichiarazioni, senza prima una discussione, è altro quello che cercano, foraggiati magari da terzi con interessi non proprio in linea con m5s.
Del resto basta ascoltare un telegiornale o leggere un quotidiano per capire che stanno sparando a zero su Grillo e m5s.
Grazie Renzi: siamo già in ripresa vero, peccato che nessuno se ne accorgerà fino a quando non si sà.
Silvio De Maria Commentatore certificato 27.02.14 13:46| 
L’onore appartiene a coloro che lo meritano. I personaggi che usano il microfono per diffondere menzogne sullo schermo televisivo non appartengono a questo genere. A riveder le stelle *****
Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.02.14 11:07|

Ho votato 5 stelle , ho votato Grillo se ne devono andare via . A buon intenditore poche parole.
Fabio moriconi 26.02.14 14:02|
questi quattro " onorevoli " si sono impegnati a rappresentare il MV5, se non sono più in linea con il programma e conservano la dignità, si devono dimettere subito, senza andare in nessun schieramento e continuare a prendere lo stipendio.
che ritornino a fare quello che facevano prima di diventare ns dipendenti.
pik p. Commentatore certificato 25.02.14 04:46| 

L'AVVOCATO MI SCRIVE


UNIQUIQUE SUUM

AL POPOLO BUE I FANFA-POLITICANTI CHE ELEGGE







Caro Angelo, sei con il tuo blog l’unica parvenza di democrazia che vedo in circolazione. Qualche mese fa, incontrandoci e parlando tu mi dicesti “vorrei essere il Presidente della Repubblica, in una Repubblica presidenziale” ed io ti risposi “ed io del Consiglio”. Non ne varrebbe la pena, per entrambi. Ciò perché, oltreché non avendone i titoli, di fatto gli italiani meritano Napolitano ed ora Renzi.
Sempre seguendo i due principi ognuno ha ciò che merita ed ognuno sta con chi merita.
Chi è il primo. È un ex comunista, anzi oggi è un finto comunista che vive in una casa dorata a sbafo dei sudditi, che tornava con biglietti scroccati ed ha come moglie la donna più brutta e cattiva che si possa avere.
Il secondo è quello che qualche mese fa prima ha detto, facendomi sobbalzare, “rottamiamo i politici d’annata” (ne parlo nel mio libercolo). Solo per realizzare il suo disegno, per ultimo ha rottamato Enrico Letta, dopo avergli detto stai tranquillo, solo per non farlo muovere mentre se lo faceva ed allo scopo di fargli meno male! È un carrierista – arrivista, oltreché traditore che Dante, suo concittadino, porrebbe all’ inferno nel girone peggiore, quello dei traditori degli amici.
Il suo governo è inguardabile. Con Lola e la Cantarella saremmo stati più tranquilli. È certo.
Come andrà a finire è facile immaginare, senza essere profeti. Io, da avvocato, non riuscirò giammai a riconoscere Orlando come il mio ministro della giustizia; più che un guarda sigilli mi pare un guarda imbecilli. E questo non perché lui sia di sinistra. Basta guardarlo in faccia! E senza essere tacciati da imbecilli trovarne uno più improbabile non era facile!
Il piccolo genio, Matteo, ha prima rivitalizzato Berlusconi che ormai era morto, poi ha convinto il comunista Napolitano che lui era meglio del massone Letta. Allo scambio della campanella Renzi si è dimostrato la rappresentazione della sfacciataggine o dell’arroganza che segue il tradimento. Chi sarà il prossimo tradito?
È certo, il popolo italiano, che ha come leader un non eletto, un cooptato che è riuscito a far avere ancora una volta ragione a Berlusconi che lo ha usato a suo piacimento. La domanda è spontanea. È suo complice o è così imbecille??
Se lui è il nuovo era meglio l’antico. Ai posteri l’ardua sentenza.
L’unica speranza è Grillo ed il Movimento 5stelle. Il che è tutto dire!
Ma ognuno ha quello che merita e sta con chi merita. Ed il popolo italiano se non si sveglia continuerà a stare con chi merita ed avere ciò che merita.
Sicuramente tu ed io non saremo mai Presidente della Repubblica e del Consiglio, o forse, se un giorno i giovani ci chiameranno, potremmo stare a capo della loro rivoluzione.
Ma tu non sarai mai Grillo né io Casaleggio.


Frascati 26/02/2014


Un caro saluto

mercoledì 26 febbraio 2014

POTREBBE VENIRE DAL M5S UNA RIVOLUZIONE EPOCALE !


L'ANNUNCIO DELLA SENATRICE FATTORI : " FORSE ANDRANNO VIA DAL SENATO "


Sarebbe qualcosa di " epocale ", una vera RIVOLUZIONE !

Finora siamo stati abituati al cambio di casacca, al passaggio dal partito col quale si è stati eletti al " gruppo misto ", nel migliore dei casi. I più intraprendenti ci hanno fatto assistere anche al 
salto del fosso o al salto della quaglia .
Ma nelle prossime ore potrebbe accadere l'impensabile. A stare alle dichiarazioni rilasciate pochi minuti fa dalla Senatrice Elena FATTORI ( M5S ) alla intervistatrice del TGCOM24,  potremmo assistere alle dimissioni dalla carica di senatore dei grillini che non si riconoscono più in quanto si affermava sul palco di San Giovanni giusto un anno fa.

SAREBBE INCREDIBILE !

A GROTTAFERRATA L'AVIS FESTEGGIA IL TRENTENNALE


ALLA BIBLIOTECA COMUNALE UNA AUSTERA E PARTECIPATA MANIFESTAZIONE

Il logo del trentennale

Dopo l' annuale riunione organizzativa dei soci, il Presidente Riccardo TOCCI ha intrattenuto gli intervenuti e la stampa locale nella cerimonia di festeggiamento della fondazione del gruppo. Nelle sue parole il pensiero per la fondatrice del gruppo, Marisa BIANCONI, assente per motivi di salute, e la rappresentazione dei  lusinghieri risultati ottenuti negli ultimi 3 anni. I programmi dei festeggiamenti del trentennale sono stati annunciati nel dettaglio dal Vice Presidente Francesco BALDACCHINI.


L'AUTOSOSPENSIONE

Nel corso dell'intervento, incredibile a dirsi per i tempi che corrono, il Presidente Riccardo TOCCI ha comunicato la sua autosospensione dalla carica per il periodo marzo-giugno 2014, ovvero per quei mesi nei quali si dedicherà alla competizione per le elezioni amministrative. Questo per evitare qualsiasi possibile voce di commistioni utilitaristiche della carica ricoperta. Di più : ha annunciato che al termine del suo mandato, che scade a febbraio 2015, quale che sia il risultato elettorale, non ripresenterà la sua candidatura alla Presidenza del gruppo.

GROTTAFERRATA - 30 ANNI DI AVIS : RICCARDO TOCCI 
http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_30_ANNI_DI_AVIS_RICCARDO_TOCCI


GROTTAFERRATA - 30 ANNI DI AVIS : L'AUTOSOSPENSIONE 
http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_30_ANNI_DI_AVIS_L_AUTOSOSPENSIONE


Grottaferrata- 30 Anni Di Avis:gli Obiettivi 2014

http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA-_30_ANNI_DI_AVIS_GLI_OBIETTIVI_2014

Avis Grottaferrata-Francesco Baldacchini e i festeggiamenti

http://www.youreporter.it/video_AVIS_GROTTAFERRATA-FRANCESCO_BALDACCHINI_E_I_FESTEGGIAMENTI



martedì 25 febbraio 2014

FONDI STRUTTURALI EUROPEI - A GROTTAFERRATA S'E' PARLATO DI QUESTI SCONOSCIUTI






L'attuale  situazione italiana esaminata dal prof. Adriano REDLER

Lo scollamento fra i cittadini e la politica, un Presidente che agisce da monarca, i cattivi esempi della classe politica, la protesta elettorale incarnatasi in un astensionismo dal voto del 50% ed una preferenza per il M5S del 25 % dei votanti.

A questo si aggiunge una EUROPA considerata cimitero degli elefanti per i politicanti trombati. La storia e le regole le scrivono chi vince. Se a questo aggiungiamo l'incapacità dei nostri rappresentanti europei e delle nostre amministrazioni locali, ben si capisce perchè i FONDI STRUTTURALI EUROPEI siano degli illustri sconosciuti.

E se la GERMANIA ha finanziato la riunificazione e la modernizzazione dell'est con i fondi dell'intera Europa, noi siamo rimasti al palo con il nostro Sud e con l'Italia intera. Storicamente, noi abbiamo assistito all'emigrazione dal sud al nord alla ricerca di migliori condizioni di vita. Ora assistiamo nuovamente alla emigrazione e alla fuga dei nostri cervelli migliori. Li abbiamo formati, abbiamo speso soldi per questo fine. I loro territori di nascita li hanno spesso persi, con ciò depauperaundosi; ora li perdiamo per la seconda volta perchè vanno all'estero per non più tornare. Un'intera generazione sta andando persa. Noi abbiamo avuto delle possibilità. Poi 30 anni di politica scellerata hanno bruciato ogni speranza per la generazione dei trentenni.

FONDI STRUTTURALI EUROPEI 002- SIMONE MANSI   introduce l' EUROPA 
http://www.youtube.com/watch?v=OvGiSMMexHg

FONDI STRUTTURALI EUROPEI 3 - A GROTTAFERRATA IL PROF REDLER
http://www.youtube.com/watch?v=k3_hEM6Z0Z4


FONDI STRUTTURALI EUROPEI 004- REDLER : STIAMO PERDENDO UNA 
GENERAZIONE ...:
http://www.youtube.com/watch?v=47n8yxNR7ro

Nell'intervento di Giampiero FONTANA, candidato sindaco novello alle prossime amministrative di Grottaferrata, l'analisi dello strumento FONDI STRUTTURALI EUROPEI come possibile soluzione di problematiche di comprensorio territoriale.

FONDI STRUTTURALI EUROPEI 006 - l'intervento di Giampiero Fontana 
http://www.youtube.com/watch?v=L4FiZUbmqCY

FONDI STRUTTURALI EUROPEI 007 - Giampiero Fontana : le difficoltà 
http://www.youtube.com/watch?v=l_8jDW0ffgg

FONDI STRUTTURALI EUROPEI 008- G.FONTANA : ECCO COME FUNZIONANO 
http://www.youtube.com/watch?v=yPjYOyJjJp0


Stefania  CRAXI e la situazione dei Comuni italiani che, visti i tagli dello Stato, debbono trovare finanziamenti presso le fonti europei. La scarsa qualità delle delegazioni italiane e della burocrazia locale sono limiti invalicabili al raggiungimento dell'obiettivo. L'Europa di oggi, l' Europa come la vedeva Bettino CRAXI.
Le riforme necessarie e il grande imbroglio in atto.
Sui MARO' errori a ripetizione.


FONDI STRUTTURALI EUROPEI 009 - STEFANIA CRAXI 
http://www.youtube.com/watch?v=CnoKGcV4_ag&list=UUmH9ZIeOtGPHp40iwTLEtaA

FONDI STRUTTURALI EUROPEI 010 -STEFANIA CRAXI SUI MALI OSCURI 
http://www.youtube.com/watch?v=VSLMiPiTNmY&feature=c4-overview&list=UUmH9ZIeOtGPHp40iwTLEtaA


FONDI STRUTTURALI EUROPEI 011 - STEFANIA CRAXI E LE PROFEZIE PATERNE 
http://www.youtube.com/watch?v=wutzlUuKxv4&list=UUmH9ZIeOtGPHp40iwTLEtaA&feature=c4-overview



Maro' - A Grottaferrata Le Preoccupazioni Di Stefania

http://www.youreporter.it/video_MARO_-_A_GROTTAFERRATA_LE_PREOCCUPAZIONI_DI_STEFANIA



A FRASCATI SI APRE UN CAPITOLO NUOVO : I DATI DI BILANCIO SONO VERITIERI ?


DOPO LE COMUNICAZIONI DI VINCENZO ROSSETTI CONTESTATE DAL SINDACO DI TOMMASO E DAL VICE SINDACO IACONO IL DUBBIO E' LECITO


Tralasciando lo scivolone del Sindaco sulla riduzione dei RESIDUI PASSIVI, avvenuta tramite un oneroso indebitamento di ben 15 milioni di euro presso la CASSA DEPOSITI E PRESTITI, che solo per interessi costeranno centinaia di migliaia di euro ogni anno. 
Tralasciando la riduzione dei RESIDUI ATTIVI  avvenuta tramite espulsione, sic et sempliciter, dagli attivi di bilancio, senza che nessuna delle forze politiche di opposizione abbia sentito la necessità di chiedere i dettagli ed i beneficiari di questa incapacità amministrativa d'incassare, avendo quindi l' opposizione omesso di esercitare il compito istituzionale di controllo ........ 
tralasciando tutto ciò..... le contestazioni alle dichiarazioni del candidato  alle primarie del centrosinistra Vincenzo Rossetti meritano una riflessione doverosa e profonda.


Ma se il Sindaco dichiara di comperare i giornali di tasca propria, cosa sono quei 58.000 euro appostati in bilancio ? E quei 740.000 euro di spese di rappresentanza e varie a cosa si riferiscono ? Stiamo parlando di circa  un miliardo e mezzo di vecchie lire. Con quale beneficio per i contribuenti, in primis, quelle spese vengono previste in bilancio e sostenute ?  E perchè sono state contestate dal Sindaco, secundis ?

Già in precedenza ebbi modo di rilevare l'incongruenza fra le annuali dichiarazioni dei revisori contabili circa l'avvenuto riaccertamento dei RESIDUI ATTIVI ( ovvero il diritto ad incassare quelle somme ) e la successiva espunzione dopo soli 12 mesi.


A questo punto anche le dichiarazioni dell'Assessore al bilancio e candidato alle primarie Roberto MASTROSANTI potrebbero essere confinate alle solite dichiarazioni ad uso del mitico  POPOLO BUE !

http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_PRIMARIE_CS_4_-_ROBERTO_MASTROSANTI
Il nuovo modello di Sindaco. I problemi del bilancio sui quali si sta lavorando. " I RESIDUI sono altissimi ma sono stati riaccertati e reali."
Resta da capire a cosa e a CHI fanno capo i 4 milioni, ma diciamo quasi cinque, che sono stati espunti nel bilancio 2012. Ci sarebbe da capire di CHI è la responsabilità di questi mancati incassi. O anche questa volta finisce a tarallucci e vino ?




http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_-_PRIMARIE_CS_12-_ROSSETTI_boccia_Di_Tommaso
Di Tommaso non supera la sessione di Maggio. Contestazioni delle affermazioni di ROSSETTI sulla redditività del patrimonio pubblico, basate su dati di bilancio, da parte dell'assessore al Patrimonio Piero Iacono. E tornano in ballo i TERRENI ANAGNINA 1 e ASTRA 8 " SVENDUTI A CIFRE RIDICOLE". Quante cose si sarebbero potute fare con quei soldi ?

http://www.youreporter.it/video_FRASCATI-PRIMARIE_CS_15_-_ROSSETTI_sui_dati_di_bilancio
Ancora un intervento che ripropone i dati di bilancio contestati in aula. Si apre ovviamente un " caso " : se quei numeri UFFICIALI vengono contestati dal Sindaco Di Tommaso e dal Vice Sindaco Iacono ...... qualcuno sta commettendo o ha commesso un terribile errore ! Altro che NUOVO INIZIO, qui si necessita di NUOVE PULIZIE ! Via chi ha fino ad oggi ha ministrato Frascati riducendola a quello che è sotto gli occhi di tutti.

NO, DOPO QUELLE DICHIARAZIONI E QUELLE CONTESTAZIONI C'E' BISOGNO DI UNA GRANDE CHIAREZZA PER .... 

UN NUOVO INIZIO !

lunedì 24 febbraio 2014

AVIS GROTTAFERRATA - 30 ANNI DI ATTIVITA'




Martedì 25 Febbraio l’Avis di Grottaferrata compie trent’anni!!!






Un importante traguardo che vorremmo festeggiare insieme a tepresso la sala conferenze della Biblioteca Comunale di Grottaferrata (Viale Giovanni Dusmet, 20).
Alle ore 16:00 si terrà l’Assemblea ordinaria dei soci 2014, un’importante opportunità per fare il punto sullo stato associativo ed economico dell’associazione ed esporre i progetti che intendiamo realizzare nel 2014. 
Alle ore 18:00 si terrà una Conferenza Stampa aperta al pubbliconella quale presenteremo il programma dei festeggiamenti per il trentennale di fondazione,
A seguire rinfresco.
E' fondamentale la presenza della stampa locale, a tal proposito vi chiedo di confermare la vostra partecipazione rispondendo alla presente e-mail! 
Nell’attesa di incontrarti, ti porgo i Miei più cordiali saluti.

Il Presidente
Riccardo Tocci

MARO' : GLI INDIANI CONTINUANO A FARE GLI INDIANI


ANCORA UN RINVIO. IL 27°  !


Non fosse per il fatto che dopo 40 anni ancora si va a processo per le bombe di Brescia, l' INDIA avrebbe pieno titolo per rivendicare il premio per l' amministrazione giudiziaria più ridicola al mondo.

E' di pochi minuti fa la notizia che il Ministro di GIUSTIZIA ha presentato alla SUPREMA CORTE indiana il parere favorevole all'abbandono  della  SUA ACT ferma l'assegnazione alla NIA del compito di curare il caso. Su questa giurisdizione, però, il governo italiano si oppone, dato che senza il Sua Act, la legge antipirateria, non può essere la Nia a presentare la vicenda, e il processo dovrebbe essere presieduto da una giuria allargata. 

DETTO E FATTO : NUOVA PROROGA DI DUE SETTIMANE ! CI SI RIVEDE IL
7 MARZO 2014





PRO MARO' - OVER BLITZ A FRASCATI 
http://www.youtube.com/watch?v=3_ZUd32n1Lc&feature=c4-overview&list=UUmH9ZIeOtGPHp40iwTLEtaA


domenica 23 febbraio 2014

FRASCATI - SPECIALE CANDIDATI SINDACO NOVELLO ALLE PRIMARIE DEL CENTROSINISTRA


MOLTE LE IDEE, MOLTI I PROGETTI. COME SEMPRE MA ........


80 sedie, la "piccionaia" e quelli in piedi.
160 persone, forse 180 : è la cifra dei frascatani che, dovendo recarsi fra breve al voto amministrativo, hanno sentito la necessità di, se non altro, cercare di capire la diversità di opzioni a loro offerte dal centrosinistra. Si dirà che la gente è stufa di sentire proclami poi puntualmente disattesi nella realtà. Come non dar loro ragione, almeno su quest'argomento. Basterebbe prendere in mano il programma elettorale 2009 dell'attuale Sindaco uscente, Stefano DI TOMMASO. Io, consentitemelo, continuo a leggerci la perdita di credibilità della politica; continuo ad intravedervi antiche consuetudini : si vota per colore, per convenienza personale, per abitudini di  casato, senza l'attenzione agli uomini. Solo così è spiegabile lo scarso interesse della collettività. Sulla scena sono saliti oggi quattro attori, due dei quali già al governo della città. Per
loro un verdetto è già nei fatti. Per gli altri due un interesse maggiore sarebbe stato per lo meno opportuno. Diciamo, a braccio, che oggi era presente l' 1,5 % del corpo votante. Io torno a ripetere che, condizioni climatiche permettendolo, queste assemblee andrebbero portate nelle piazze; che era poi il modo di gestione della res pubblica ed anche del legiferare dell'antica Roma.

E se il Sindaco DI TOMMASO ha tenuto a difendere la sua sindacatura, corredandola dei numeri attestanti il pesante tributo pagato alle condizioni generali del paese, ma incorrendo in clamoroso autogol finale. Alessandro SPALLETTA e Roberto MASTROSANTI hanno centrato i loro interventi sulla FRASCATI del futuro. Ma, ad evitare che si trattasse della solita sciapa minestra elettorale, ha provveduto Vincenzo ROSSETTI che di sale e di spezie ne ha aggiunte in buona dose.

PER FARE OCCORRE DISPORRE DI RISORSE

Per "fare" occorre essere amministratori, non politici. E con personale piacere ho sentito parlare di numeri, ovvero di quelle cifre che sole possono dirti dove sei e se hai benzina per arrivare dove ti sei prefisso di andare.


http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_-_CARONI_PRESENTA_I_CANDIDATI_DEL_CENTRO_SINISTRA
I candidati, la piattaforma concordata, i partiti in appoggio.

http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_-_PRMARIE_DEL_CENTRO_SINISTRA_STEFANO_DI_TOMMASO
I dati economici di questi ultimi 5 anni. I lavori effettuati, quelli in corso, quelli impostati.



Il  preambolo : non ho fatto patti o accordi con nessuno, tanto meno col Sen. ASTORRE. Oltre alla smentita su preventive intese, è interessante il discorso di contorno della politica ancien regime: CI SONO DEI POSTI A TAVOLA PER CHI PERDE ! Chi lo ha sempre negato è servito. Prendiamo quindi atto della rinuncia del candidato Vincenzo ROSSETTI a qualsiasi commistione e ......... vigileremo sugli altri ! Perchè se, a sinistra, con RENZI  è arrivato il nuovo...... sarà interessante verificare i cambiamenti ........ NEI FATTI ! Rilevanti alcune affermazioni : " I numeri del bilancio mi lasciano senza parole ". I dati del patrimonio immobiliare e la sua redditività. Le spese rilevate dal bilancio


http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_PRIMARIE_CS_3-_ALESSANDRO_SPALLETTA_ALL_ESORDIO
Rilanciare Frascati, UN NUOVO INIZIO, semplificazione e trasparenza, no tasse. Frascati città unica, rilancio delle tradizioni, decoro della città.Viene da chiedersi : ma non ci dicevano che LA SINISTRA HA BEN AMMINISTRATO Frascati ? Lo sportello Web : ma non c'è già l' URP e poi .... chi lo gestisce ?
" Il modello della raccolta della differenziata non è idoneo per Frascati "


http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_PRIMARIE_CS_4_-_ROBERTO_MASTROSANTI
Il nuovo modello di Sindaco. I problemi del bilancio sui quali si sta lavorando. " I RESIDUI sono altissimi ma sono stati riaccertati e reali." Resta da capire a cosa e a CHI fanno capo i 4 milioni, ma diciamo quasi cinque, che sono stati espunti nel bilancio 2012. Ci sarebbe da capire di CHI è la responsabilità di questi mancati incassi. O anche questa volta finisce a tarallucci e vino ?

http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_PRIMARIE_CS_5_-_VINCENZO_ROSSETTI_sulla_mobilita
Parcheggi : il vero tallone d'Achille che sta uccidendo il commercio a Frascati. Ma dell'incasso degli stalli il Comune di Frascati non vede 1 euro. Con una strana o quanto meno inusuale forma di convenzione, recentemente riscritta, l' STS tratteneva gli incassi in conto pagamento per servizi resi. MA VI SEMBRA UN MODO CORRETTO DI GESTIONE ? Oltre ciò, le alte tariffe ( in vigore anche nei giorni festivi ! ) spingono sempre più i residenti della periferia a disertare il centro.


http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_PRIMARIE_CS_6-ALESSANDRO_SPALLETTA_SULLA_MOBILITa
Le difficoltà dei residenti della periferia. La differente qualità dei servizi fruibili dai residenti in centro, rispetto ai residenti di periferia, ha creato cittadini di serie A e cittadini di serie B.


http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_PRIMARIE_CS_7-_MASTROSANTI_SULLA_MOBILITA
Il modello di città, la necessaria coniugazione dei vari problemi e delle varie soluzioni. Le possibili alternative.

TOTO' DICEVA CHE E' LA SOMMA CHE FA IL TOTALE.

Qualcuno spieghi al Sindaco di Tommaso che convertire i debiti commerciali in debiti finanziari non cambia il totale. Ma le sue dichiarazioni hanno avuto lo stesso esito di quelle di TOTO'



" Riduzione dei RESIDUI PASSIVI da 57 milioni a 39 milioni ...... meno 30%.... E' UN FATTO ! " Peccato non dica di quanto è aumentato l'indebitamento finanziario !
Ecco perchè io dico che la qualità di un Sindaco e di un Assessore è innanzi tutto capirne di numeri. Dovrebbero capirne anche i Consiglieri !
Perchè a torto credono d'essere dei politici ..... SONO DEGLI AMMINISTRATORI !


Grandi opere e patrimonio comunale. Corretta l'impostazione di Alessandro Spalletta : si deve partire tenendo presente le condizioni di bilancio.
Il patrimonio deve essere rivalutato e recuperato : il mattatoio, il mercato coperto, la piscina comunale, l' edificio del complesso FILIPPINE. Grandi temi disattesi in questi ultimi 5 anni. Ma non c'era 1.000.000 di euro già appostato in bilancio per il recupero della piscina ? Così dichiarò il Sindaco Di Tommaso a STRISCIA LA NOTIZIA nel settembre del 2009 !



http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_-_PRIMARIE_CS_10_-_MASTROSANTI_SUL_PATRIMONIO
Anche MASTROSANTI è per il recupero della piscina. Molto del patrimonio si può valorizzare. Abbiamo i mezzi, gli strumenti che altri comuni già utilizzano, Occorre coraggio e responsabilizzazione degli uffici. Il mio pensiero corre ad ANAGNINA1 e ASTRA 8. Pensate cosa si sarebbe potuto fare disponendo di quelle risorse finanziarie di cui qualcuno ci ha privato !


http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_-_PRIMARIE_CS_11_-_DI_TOMMASO_SUL_PATRIMONIO
Concordanza su queste tematiche. Importante il rapporto virtuoso fra pubblico e privato




http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_-_PRIMARIE_CS_12-_ROSSETTI_boccia_Di_Tommaso
Di Tommaso non supera la sessione di Maggio. Contestazioni delle affermazioni di ROSSETTI sulla redditività del patrimonio pubblico, basate su dati di bilancio, da parte dell'assessore al Patrimonio Piero Iacono. E tornano in ballo i TERRENI ANAGNINA 1 e ASTRA 8 " SVENDUTI A CIFRE RIDICOLE". Quante cose si sarebbero potute fare con quei soldi ?



Ultimo giro : Mastrosanti suona la sveglia sulle eccellenze presenti sul territorio e sull'orgoglio di essere di Frascati.

http://www.youreporter.it/video_FRASCATI_-PRIMARIE_CS_18-_DI_TOMMASO_opzione_zero
Le difficoltà legislative, quello che s'è fatto, gli obiettivi futuri. I pericoli nell'aria. Riappare FRASCATI CITTA' DEL VINO, termine assente anche sul sito web comunale.

Ancora un intervento che ripropone i dati di bilancio contestati in aula. Si apre ovviamente un " caso " : se quei numeri UFFICIALI vengono contestati dal Sindaco Di Tommaso e dal Vice Sindaco Iacono ...... qualcuno sta commettendo o ha commesso un terribile errore ! Altro che NUOVO INIZIO, qui si necessita di NUOVE PULIZIE ! Via chi ha fino ad oggi ha ministrato Frascati riducendola a quello che è sotto gli occhi di tutti.


Cambiare la macchina amministrativa è fondamentale per UN NUOVO INIZIO finalizzato al rilancio di Frascati. Il sogno di una città di ECCELLENZA per quanto di eccellente già abbiamo.



THE END

  

FONDI STRUTTURALI EUROPEI : A GROTTAFERRATA UN CONVEGNO DA NON PERDERE.



NELL' EUROPA CHE NON C' E' SIAMO CAPACI DI PERDERE ANCHE LE OPPORTUNITA'



UTILIZZO DEI FONDI STRUTTURALI : LA CARTINA DI TORNASOLE DELLE CAPACITA' O DELLE INCAPACITA' DEI BUROCRATI COMUNALI






21 febbraio 2014
COMUNICATO STAMPA

OGGETTO: Convegno “L’Europa come fonte di opportunità: lo strumento dei fondi strutturali ed il ruolo degli enti locali”.

Lunedì 24 febbraio, alle ore 18.00, presso la Sala conferenze della Biblioteca comunale di Grottaferrata, in Viale Dusmet 20, si svolgerà il Convegno in oggetto.
L’incontro è organizzato dal candidato al Consiglio comunale di Grottaferrata nella Lista di Forza Italia, Simone MANSI, in collaborazione con esponenti de “I Riformisti Italiani”, il Movimento politico guidato da Stefania CRAXI.
Tema centrale dell’evento, la programmazione pluriennale 2014-2020 dei Fondi strutturali in tutti i settori, varata ad inizio 2014 dall’Unione Europea al fine di conseguire gli obiettivi di Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.
Cultura, creatività ed innovazione rappresentano dimensioni trasversali dell’impegno europeo per il prossimo settennio: ne sono testimonianza, in particolare, le opportunità aperte dai nuovi programmi Europa Creativa, Horizon 2020 e dallo spazio “conquistato” per questi settori grazie allo sforzo del Parlamento Europeo all’interno delle Politiche di Coesione.
Gli Stati Membri e gli attori locali, oggi, rivestono un ruolo cruciale: ad essi spetta predisporre gli strumenti per consentire ai territori di cogliere l’opportunità che le risorse europee rappresentano per il comparto culturale e creativo del nostro Paese.

Per discuterne, interverranno, oltre a Simone MANSI e Stefania CRAXI, il candidato Sindaco di Grottaferrata per il Centrodestra, Giampiero FONTANA, nonché il Prof. Adriano REDLER, Prorettore dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

sabato 22 febbraio 2014

A FRASCATI L'EDITORIA SUI " LIBRI DEI SOGNI " ANCORA NON SENTE LA CRISI



SOLITE CHIACCHIERE ELETTORALI

Le promesse elettorali di DI TOMMASO


La realtà


LE EMOZIONI

LE EREDITA' EMOZIONANTI



PIATTAFORMA PROGRAMMATICA ELEZIONI PRIMARIE
COALIZIONE CENTROSINISTRA FRASCATI


 FRASCATI CITTÀ SOLIDALE – SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE E DIRITTI
  • Mantenimento degli standard di sostegno alle famiglie oggi operativi in città
  • Microcredito a famiglie in difficoltà
  • Realizzazione asilo nido
  • Ampliamento dell’offerta di sostegno a famiglie con disabili, tramite il collegamento con le realtà operative del piano di zona e una progettualità condivisa
  • Registro delle unioni civili con rispetto di tutte le identità e gli orientamenti di genere
TUTELA DEL TERRITORIO
  • Variante ricognitiva al Piano Regolatore Generale
  • Nuovo Regolamento edilizio
  • Implementazione interventi per energie alternative (PAES)
  • Individuazione aree da destinare a edilizia economica e popolare
VIABILITA' E PARCHEGGI (riqualificazione città manutenzione e parcheggi)
  • Ampliamento progressivo della ztl, con l'obiettivo di chiudere al traffico veicolare del tutto le parti centrali della città.
  • potenziamento delle linee TPL e agevolazioni all'utilizzo per i residenti delle periferie.
  • Abbattimento barriere architettoniche
  • Nuovo piano mobilità e nuovo piano parcheggi
PARTECIPAZIONE E TRASPARENZA (trasparenza amministrativa)
  • Piena attuazione dei processi di partecipazione attiva dei cittadini (consulte, comitati di quartiere, forum tematici)
  • Bilancio partecipato.
  • istituzione di un ufficio e formazione del personale dello stesso per intercettare possibilità di finanziamento esterno, sia privato sia rivolto ai bandi di Unione e Commissione Europea.
  • Equiparazione dei diritti di elettorato attivo e passivo ai cittadini extracomunitari
  • Casa delle associazioni
 SCUOLA E LAVORO (rilancio economia locale e giovani)
  • rilanciare l'offerta di educazione per gli adulti in collaborazione con le realtà imprenditoriali del territorio al fine di favorire un vero reinserimento al lavoro
  • riprendere il coordinamento dell'offerta turistica e del cartellone delle iniziative, al fine di poter comunicare l'idea di Città.
  • interventi per il sostegno dell'offerta formativa per la scuola pubblica e l'edilizia scolastica
  • valorizzazione delle tradizioni popolari
  • politiche a sostegno dell’artigianato, della viticoltura, delle aziende agricole, con istituzione di delega specifica all’agricoltura
  • istituzione consiglio comunale dei giovani
  • centro di aggregazione giovanile
GRANDI OPERE
  • Bandi di idee per valorizzazione e recupero patrimonio comunale (area ex piscina, mercato coperto, ex mattatoio, Maestre Pie Filippini)
PERIFERIE
  • Individuazione delle priorità di intervento attraverso forme di partecipazione previste dallo statuto comunale
Frascati, febbraio 2014