sabato 31 maggio 2014

BANK OF ENGLAND E BCE - L'INCUBO STA DIVENTANDO REALTA'


BCE e BANK of  ENGLAND a caccia dei depositi del POPOLO BUE




Ammontavano a 174 miliardi di euro le sofferenze del sistema bancario italiano al 31 dicembre 2013. Altri 105 miliardi presentano criticità ( INCAGLI ) e potrebbero in parte aggiungersi ai primi. Ci sono poi 19 miliardi di " crediti ristrutturati " ,ovvero crediti non onorati alla scadenza ma per i quali le banche hanno ritenuto potersi concedere una proroga concordata.  Dimenticavo : 19 miliardi in sconfinamenti otre i fidi accordati. Fanno 319 miliardi. PUNTO.

Questo si legge nella RELAZIONE ANNUALE che il Governatore della Banca d' Italia ha presentato ieri ai PARTECIPANTI corredandola dalle sue  CONSIDERAZIONI FINALI

C'è dell'altro nella RELAZIONE; ci sono 2.347 miliardi di depositi. Roba liquida o investita in obbligazioni, tutto riconducibile direttamente o indirettamente ( tramite depositi fra banche ) al 

POPOLO BUE.


Oggi su IL SOLE 24 Ore fa bella mostra in seconda pagina un articolo del Presidente del Consiglio di gestione di INTESA SAN PAOLO,  Gian Maria Gros-Pietro. Dice il nostro che le banche 
" hanno fatto pulizia nei bilanci ed ora sono pronte a ripartire a passo deciso ". Vabbè .... se lo dice lui ! Ma dove vanno le banche a passo deciso lo scopriremo poi.

Proseguendo nella lettura delle CONSIDERAZIONI FINALI di Ignazio Visco, il Governatore afferma che " il deterioramento del credito è salito al 10%. Di questo il 4% è costituito dalle sofferenze ". Sarà, ma se le sofferenze residue a bilancio 2013 chiuso sono 174 miliardi su 1.998 miliardi di accordato non vedo bene questo 4% a cosa si riferisca. Direi, caso mai, l' 8,7 % ! C'è però qualche notizia confortante: dopo un picco nel secondo trimestre 2013, il flusso di sofferenze si è lievemente ridotto al 2,8% a fine anno. Il "  trend" è stato di 50 miliardi nel 2013 contro i 39 del 2012 ed i 32 del 2011.

CHE FINE FANNO LE SOFFERENZE E DOVE VANNO LE BANCHE A PASSO DECISO ? 

Come ho già scritto in altra occasione, i bilanci delle società commerciali sono diversi dai bilanci  degli Enti pubblici. Le sofferenze una volta espunte, o come dicono quelli "fichi " write-off ,dallo Stato Patrimoniale , oltre ad impoverire l'attivo di bilancio, impattano sul conto economico. Nel bilancio pubblico, al contrario, puoi anche mandare all'inceneritore 5 milioni di euro, ma non accade nulla.


Devi solo fare attenzione che non impatti sull'avanzo di bilancio. Caso mai li tieni ancora in bilancio, anche se non li incasserai mai, sperando che nessuno se ne accorga e magari ti dica che quel bilancio è fasullo !

Per tornare alle nostre amate banche, c'è un sistema per ripulire i bilanci, anche se doloroso : quelle sofferenze le puoi vendere.
Già, ma chi si compra una sofferenza ? Se le comprano.... se le comprano ! Magari te le pagano poco o abbastanza, ma se le comprano; ci sono investitori specializzati nel recupero dei crediti.
Stavolta però lo strumento è migliore; te lo consigliano addirittura la BANCA CENTRALE EUROPEA  e la BANCA d' INGHILTERRA !

I gergo tecnico si chiama ABS, ma non è lo stabilizzatore di frenata automobilistico. ABS vuol dire ASSET BACKED SECURITIES ovvero obbligazioni coperte da qualcosa a garanzia. Può trattarsi di una casa, di un capannone industriale, di una garanzia di firma, da un'auto o da un camion. Magari un mutuo in sofferenza su una casa crollata sotto una slavina o abbattuta da un terremoto o lesionata da una alluvione. Queste sofferenze,  una volta " cartolarizzate "  ( è questa la magia ) le comprano investitori istituzionali che poi, magari, le mettono in un Fondo Comune da vendere ad un altro Fondo Comune che poi, gira che ti rigira, piazza a bagno maria quei  suoi prodotti nei 2.340 miliardi che sono i depositi del POPOLO BUE.

E' questa la raccomandazione che due auguste banche. Anzi, non raccomandano, fanno pressing !



Un film già visto, solo con un titolo diverso: MUTUI SUB PRIME. In fondo, che differenza c'è fra un mutuo dato ad incapienti o a gente priva di reddito ed un mutuo su un bene che non sai in che condizioni si trova ? Ricordo, nella mia precedente esperienza, di poveri cristi il cui piccolo prestito in sofferenza era stato cartolarizzato, che volendo pagare non sapeva più a chi pagare. Non alla banca che aveva concesso il prestito, perchè quel credito non era più suo; non a chi lo aveva acquistato dalla banca, perchè lo aveva a sua volta ceduto a terzi. Alcuni rinunciavano dicendo " se li vogliono mi vengano a cercare ! " E' un po la storiella della TASI: oltre che devi pagare non sai neppure quanto devi pagare !

Ma in fin dei conti, è questo il ragionamento dei banchieri, se di quei 174/ 200 miliardi di sofferenze ( ma quante ancora al seguito ? ) ne piazziamo un centinaio fra quei 2.340 miliardi chi se ne accorge ?

DATE RETTA A ME .... SEGUITE I BUONI CONSIGLI DELLA BCE...... VENGONO DALL' EUROPA !


P.S. : consiglio vivamente questo articolo ed il filmato


CARO POPOLO BUE, PREPARATI ALLA STANGATA TASI


TU DAI IL 40% A RENZI E TI RITROVI IL 60% D'AUMENTO PER LA TASI !

L'antico richiamo della tassazione

 

La metà dei Comuni italiani è andata al voto amministrativo. I giochi sono fatti : nulla impedirà ora ai Sindaci Novelli di stangare il POPOLO BUE con la famigerata TASI. Stai fino caro ministro DELRIO a dire che l'allarme lanciato dal Governatore Ignazio VISCO è eccessivo ! La riprova sta nell'affermazione successiva del Ministro stesso : " in caso pagaste più dell' IMU dovrete vedervela coi Sindaci " ! Cosa vuol dire che dovremo vedercela coi Sindaci ? Che non dovremo votarli ? Ma se lo abbiamo appena fatto o lo faremo a giorni per chi andrà al ballottaggio ! O vuol dire che dovremmo prenderli a bastonate fra i denti ?



IL " CASO FRASCATI "

Chi ha seguito la campagna elettorale a Frascati, pochissimi per la verità, sa che sul disastrato bilancio comunale i candidati ne hanno parlato quasi nulla. Ci si è battuto alla grande Vincenzo ROSSETTI: il POPOLO BUE lo ha trombato ! Qualche accenno da parte altri .... quasi per caso..... en passant. Silenzio assoluto da parte degli ammessi al ballottaggio della Supercazzola, i noti 

PARENTI SERPENTI

 Cosa vi aspettate ora ?

Se vincerà Alessandro SPALLETTA dirà che la situazione trovata è talmente disperata che non i può fare a meno di applicare il 2,5 x mille. Se vincerà Roberto MASTROSANTI, che lo scempio del DUCEnnio e del LUSTRennio ha avallato e coperto, nascondendo nei cassetti la verità come fece il suo sodale NGUATTINHO NDO CASSIETTO dirà che ha vinto perchè ha governato bene; quindi perchè variare il modo di amministrare ?

Mettetela come vi pare ...... il POPOLO BUE sarà nuovamente " di botte ". Giustamente " di botte "in quanto causa delle sue scellerate scelte e della sua cecità.

Da parte mia, in questa incertezza, limiterò ogni spesa. A conferma del fatto che le tasse ammazzano l'economia. 

FUORI SACCO

30 maggio 2014
ROMA (Public Policy) - Cambia la tassazione sui passaporti. D'ora in avanti (ovvero dalla conversione del dl Irpef in legge) per il rilascio del passaporto si dovrà pagare un contributo amministrativo di 73,50 euro (al posto dei 40,29 euro attuali), oltre al costo del libretto. Sparisce invece il bollo annuale, sia che si viaggi in Europa che fuori Europa. *

Lo stabilisce un emendamento del Pd riformulato al dl Irpef, a firma Giorgio Tonini, approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze al Senato. Il contributo di 73,50 euro però diventa una tantum: dovrà essere versato all'atto del rilascio del passaporto e va a sostituire la tassa finora prevista per ogni anno o frazione di anno di validità del passaporto. 

Infine viene disposto che sia il contributo che il costo del libretto dovranno essere rideterminati ogni due anni con decreto del ministero dell'Economia di concerto con quello degli Esteri. 

* Secondo odierne notizie il bollo annuale non sparisce affatto e deve essere apposto sia se utilizzi il passaporto sia se non lo si utilizzi

"L'Europa si sta decomponendo"

EUROZONA | Voto mostra perdita di fiducia nelle autorità. Economista greco Varoufakis: "Solo reazione democratica violenta contro l'establishment eviterà frammentazione". 

FRASCATI - TERTULLO AD ALZO ZERO SULLA STS


LA MUNICIPALIZZATA DA TEMPO NEL MIRINO DI PAOLO PELLICCIARI


Nell'ordinamento bolscevico che governa Frascati da 15 anni, l'omertà  è la regola. L'occultamento di documenti importantissimi nei cassetti ( sequestro terreni  ANAGNINA 1, la LETTERA DI RILIEVO della  CORTE DEI CONTI sullo sformanto del PATTO di STABILITA' ), le mancate risposte alle istanze dei consiglieri comunali , l' oscuramento dei lavori del Consiglio comunale e delle Commissioni, per quanto possibile e in svariati modi, sono stati  un driver di gestione, il MODUS OPERANDI  principe. Ne è prova, ove ci fosse ulteriore bisogno, una lettera del 24 aprile 2012, protocollo numero 12420, sulla STS ancora in attesa di una esaustiva risposta.  E dire che sempre sulla STS il consigliere comunale Gianluigi PEDUTO , al secolo IL MESSERE, aveva addensato nubi nerissime ! Intrecci inconfessabili con la politica scrisse !


Ma il tempo è galantuomo e, quando meno te lo aspetti, certa roba viene a galla ! 

COME FOLGORE DAL CIELO, COME NEMBO DI TEMPESTA
NEL BEL MEZZO DELLA FESTA IL CETRIOLO LI' TI VA !


http://www.youreporter.it/video_STS_e_la_bestia_nera_di_TERTULLO
24 aprile 2012 ...... siamo ancora in attesa di una risposta..... come sui RESIDUI ATTIVI !

venerdì 30 maggio 2014

ALLARME ROSSO ! LA BCE E' PREOCCUPATA PER LA BASSA INFLAZIONE ! LA CURA E' ORRIBILE.


ADESSO L'OBIETTIVO E' METTERE KO 
I PENSIONATI



L'inflazione è uno dei modi con i quali gli Stati abbattono il debito pubblico. Con l'inflazione bassa questo giochino non riesce. Per far salire l'inflazione occorrerebbe allagare il mercato di moneta, ma la Germania non vuole. E' la stessa Germania che ci impone, tramite il famigerato fiscal-compact di abbattere il debito di circa 50 miliardi di euro l'anno. E' la stessa GERMANIA che è andata in default due volte in un secolo e alla quale  sono stati condonati i debiti di due guerre mondiali per consentirle di riprendersi.


In questo vorrei ma non posso il NUMBER ONE della BCE è descritto come disperato. A ben vedere, però, la disperazione di DRAGHI  non dipenderebbe tanto dalla deflazione, ma dalle immense sofferenze che i suoi amici banchieri hanno nei bilanci delle loro bande bancarie ( CARIGE docet, MPS etiam ). Solo in Italia si stimano intorno ai 130 miliardi, ma nell' intera Europa e nella virtuosa Germania non è che ci vadano lisci. Questo  è il motivo per cui, specialmente in Italia ma non solo in Italia, i finanziamenti della BCE non arrivano al mercato, ma vengono investiti nel debito pubblico. In casa nostra la differenza fra il 3,qualcosa % e lo 0,25% che è il costo della provvista presso la banca centrale è un bel bottino, ma non basta. In un anno su 100 miliardi di euro ne lucri 3. Pochi ... decisamente pochi! Allora cosa s'inventa il nostro ? La BCE comprerà i BAD-CREDIT ( e chiamali sofferenze Mario ! ) del sistema bancario per " alleggerire " i conti economici dalle perdite ( i crediti insoluti non vanno in discarica gratuitamente come nel Comune di Frascati ), per poi tentare di rifilarli al pubblico con qualche Fondo Comune come sul film già visto dei crediti sub-prime. Un portage di un paio d'anni; poi quando esce il sole chi va a ricordare o a sfrugugliare " ma dove sono finiti i bad-loans ? ". In tutta questa manovra in corso di perfezionamento e proposizione, ci sta la raccomandazione alle banche di finanziare le aziende commerciali. Ma che vuoi finanziare caro Mariolo !?!?  Se non  metti i soldi per gli acquisti in tasca alla gente non crescerà la domanda, non ripartirà la produzione, non diminuirà la disoccupazione, non aumenterà il gettito fiscale. A quel punto non rimarrà che consegnare il PATRIMONIO ITALIANO industriale residuo, culturale e turistico alla tua padrona, manovrata dai burattinai del BILDERBERG.


LA DEFLAZIONE

Se hai un reddito fisso e non ti rinnovano il contratto, magari già scaduto da anni, se sei un pensionato e la tua pensione non è agganciata ad aumenti pari all'inflazione, la deflazione è una mano santa. Ti consente di conservare il potere d'acquisto anche se nel frattempo corroso da una tassazione usuraia. Ma se poi uno Stato canaglia e sprecone ti aumenta l' IVA e consente al tuo Sindaco sprecone ed incapace di bastonarti con le tasse locali, non c'è deflazione che possa aiutarti. Sicuramente la deflazione non aiuta le aziende che, praticando ribassi dei prodotti pur di venderli in un mercato sempre più avaro di domanda, vedono corroso l' EBITDA. I costi finanziari, se sei indebitato, e la tassazione fiscale fanno il resto. Certo, la stampa può amplificare falsi annunci politici di ripresa, ma alla lunga la realtà emerge.

Cadute le maschere dal volto dei PUPAZZONI DI CARNEVALE contrabbandati per dotti economisti, la realtà emerge e con essa il disegno e la sudditanza sottostante. L' EURO gestito come è avvenuto  in questi 14 anni è stato foriero di sole disgrazie. Ma qualche usuraio ci ha guadagnato. Fingendo di non vedere l'assurdità dei suoi enunciati, l' usuraio ha continuato imperterrito nella sua pressione, sordo ad ogni voce, cieco ad ogni evidenza. E' per questo che ripeterò continuamente :

GERMANIA  DELENDA  EST !


Articoli correlati :



giovedì 29 maggio 2014

FACCIA A FACCIA DEI TROMBATI : TRANQUILLI, NON AVRANNO IL CORAGGIO DI FARLO !


SAREBBE BELLO ASCOLTARE LE LORO MOTIVAZIONI


Al momento c'è un grande silenzio stampa. Ho fatto un giro sul web e non ho trovato nulla se non il comunicato stampa di Alessandro ADOTTI. Si, va bene, qualche riga su face-book del tipo " ho bisogno di riflettere o  facetime capì ". Nulla di più !

Scusate ma mi sembra un po pochino per tanti condottieri sicuri di vincere ! Forse i 3.046 elettori che non hanno votato lo schieramento bicefalo del  MALE FARE avrebbero diritto a qualche spiegazione ulteriore. E nei 3.046 ci metto anche il prode Stefano Baccani ,ed i suoi 458 voti, per i motivi che lo hanno indotto a scendere in campo.

L'ANALISI

Voglio dire subito che nello schieramento che si opponeva al bicefalo MALE FARE non c'erano mafiosi, indagati, rinviati a giudizio o quant'altro..... almeno per quel che è notoriamente conosciuto. Anzi, non mancavano affermati professioni, managers, commercianti e, comunque, giovani e belle persone. Come anche nella parte opposta. Ma in quella parte c'era chi, nonostante di specchiata virtù, ha taciuto ..... ha chiuso gli occhi..... è stato succube.

Dal sito web del Comune di Frascati

Alessandro ADOTTI                  1395
Mirko FIASCO                          1305
Vincenzo ROSSETTI                  533
 Fabio POLLI                               355
      
Tot 3.588

Stefano BACCANI                    458


Se il comune denominatore era 

MANDARE A CASA IL TRIO LESCANO


QUALCUNO DOVREBBE SPIEGARE PERCHE' E PER COME AL BALLOTTAGGIO CI VA IL BICEFALO

MALE  FARE !

Debbo aggiungere, per completezza informativa, che almeno i tre più ragionevoli ho provato a farli convergere. Non c'è stato nulla da fare : tutti certi della vittoria.

Ora, sarebbe il caso di spiegare da dove venissero  queste certezze.
L'occasione potrebbe essere un bel 

FACCIA A FACCIA DEI TROMBATI

ma stavolta sarei io a fare da " fuochista " !

Avrei trovato anche il luogo ideale :


Questo, a mio avviso, sarebbe il minimo sindacale dovuto agli elettori. Ma statene certi ..... non avranno il coraggio di accettare.

E allora ........ lo avevo promesso .........
 " se mi darete altri 5 anni di oscurantismo bolscevico ......."

GERMANIA DELENDA EST !


TUTTO INIZIO' IN QUELL'AUTUNNO DEL 1989


La riunificazione delle due Germanie, salutata da tutti come foriera di tempi fausti, innescò una serie diabolica di conseguenze nefaste.

Il secolo scorso è stato funestato, in Europa, da due tremendi conflitti mondiali. In entrambi i casi l'espansionismo germanico è stato il detonatore. Alla successiva caduta della potenza bolscevica fece seguito il venir meno dell'importanza strategica dell' Italia. La corruzione è stata una costante nella penisola; l'impero romano ne era intriso fino al midollo. Ho già scritto che è una questione di DNA. Nelle vene italiche scorre il sangue di Romolo e Remo, i fondatori di Roma allevati dalla LUPA. E  LUPA altro non era che il nome di battaglia di una prostituta. Siamo figli della LUPA ab origine ! Sempre pronti a venderci per 4 denari; basta guardarsi intorno anche oggi per averne milioni di esempi.

VENIAMO AI GIORNI DI OGGI

La vinci o la perdi, una guerra rafforza lo spirito di un popolo. Nei periodi di guerra il coraggio, la solidarietà, la resistenza alle avversità si esaltano. Finito il periodo post bellico torna prepotente il DNA.  Se il FASCISMO è stata una iattura ( sostanzialmente perchè perse la guerra e non scrisse la storia, prerogativa dei vincitori ), non dobbiamo dimenticare che venne dal socialismo. Da quello stesso socialismo che in Italia fu ritenuto necessario per le riforme negli anni 70.
Bastarono 20 anni di socialismo riformista per giungere al 1992, alla MANI PULITE pilotata da un disegno bolscevico-capitalista.

Vorrebbero dedicare a Bettino CRAXI strade e piazze; è lo stesso Bettino CRAXI che denunciò in Parlamento la corruzione diffusa nel silenzio assoluto. Nell' Italia cattolica, quale che sia il peccato, il perdono è garantito. Nella Germania del rigore calvinista e della riforma di Lutero ti spazzano via dalla società per aver copiato un compito. E' questo il punto di forza delle comunità del nord nel quale mi riconosco. Ma non puoi pretendere di PREDARE  un popolo, il mio popolo, ancorchè corrotto e puttanesco !

Nel 1992 sul Britannia si decise la PREDAZIONE dell'Italia dall'interno, grazie a sedicenti politici in realtà traditori del Popolo Italiano. L' Italia custodisce il 70% del patrimonio culturale italiano.

E' UN BOTTINO IMMENSO !

Per raggiungere l'obiettivo occorrono degli insiders. Prodi, Monti ( con gli scudieri Fornero e Clini ), Letta ( zio e nipote ) e mille altri sono gli insiders disposti a piegare l' Italia e costringerla sotto il tallone germanico. Renzi non saprei .... ma democristiano è e non sfugge che la MERKEL è stato il suo primo inginocchiatoio.

 Intorno a questi sedicenti politici grandi e piccoli GATTOPARDI partecipano al banchetto, predando il possibile.



 Le auto tedesche invadono l'Italia come i fichi portati in 24 ore nel Senato Romano da Cartagine.

GERMANIA DELENDA EST ! 


LETTERA AI CITTADINI DI GIAMPIERO FONTANA







Gentili Concittadini,

GRAZIE per il sostegno di cui ci avete onorato:
4.062 voti alla mia persona quale candidato Sindaco, pari al 36,86%;
3.949 voti alle Liste che compongono la Coalizione dell’Area moderata.

GRAZIE per aver compreso l’importanza di una chiara e netta discontinuità amministrativa, rispetto al recente passato caratterizzato dal malgoverno e dallo sperpero di denaro pubblico.
GRAZIE per la fiducia accordata al Nostro Progetto unitario di Governo per la Città, a dimostrazione di quanto forte sia il desiderio, tra i Cittadini, di restituire DIGNITÁ e DECORO a Grottaferrata.

Oltre 1.000 i voti di vantaggio rispetto all’avversario. Un distacco mai verificatosi al primo turno:avanti in 15 Sezioni elettorali su 15. Una straordinaria affermazione, frutto della grande partecipazione e della voglia di cambiamento dei grottaferratesi! Occorre un ultimo, determinantesforzo: tornare a votare per scegliere il SINDACO che amministrerà la NOSTRA CITTÀ nei prossimi cinque anni.

DOMENICA 8 GIUGNO, AL BALLOTTAGGIO, VI CHIEDO DI RINNOVARMI LA VOSTRA FIDUCIA, AFFINCHE’ POSSA REALIZZARSI IL VERO CAMBIAMENTO!


Giampiero FONTANA


mercoledì 28 maggio 2014

LA STRAGE DEGLI INNOCENTI !


21 LISTE A SOSTEGNO DEI CANDIDATI SINDACO NOVELLO
300 GIOVANI E FORTI PORTATORI D'ACQUA CON LE ORECCHIE 



  
Per 13 di loro l'elettorato ha detto : ZERU TITULI
Per  altri 105 il numero 10 è stato il limite massimo
Altri 59 si sono parcheggiati nella forchetta 11/20

Insomma la metà abbondante di queste  truppe cammellate  sono servite soltanto a far dire a qualche cacicco che aveva due o tre divisioni corazzate al seguito.  

Il POPOLO BUE oltre che bue è anche privo di dignità.

Qualcuno s'è mai chiesto cosa sia un voto ? Un voto, cari signori, è una qualifica nè più nè meno che il titolo di ragioniere, ingegnere, dottore o professore. Sotto il profilo elettorale, il voto è il riconoscimento sociale a poter ricoprire un ruolo; è l'idoneità ad essere un consigliere comunale o un sindaco. Mi si dice che negli Stati Uniti d'America qualcuno scriva il proprio reddito annuo sui biglietti da visita; è un modo di presentarsi, di mostrare il proprio valore. L'ex assessore ed ora Candidato Sindaco Novello Roberto MASTROSANTI potrebbe ad esempio vantarsi, e scrivere sotto il suo biglietto da visita, di aver raccolto nel 2012 ben 
1.472.019 voti. Si badi bene, solo nell'ambito delle mense scolastiche ! Perchè altri 11.855. 854 preferenze le ha prese nell'ambito dei pagatori di ICI.

E allora, siamo seri, piantiamola con queste sceneggiate !

Di questa STRAGE DEGLI INNOCENTI , di questa FIERA DELLE VANITA' , della POLLASTRAGINE e di altro ho parlato con un noto personaggio frascatano. E' stata una panoramica dei risultati elettorali. Il MUST del 

" LEI NON SA CHI SONO IO ".



MA IL BELLO VERRA' DOMANI !

.

8 GIUGNO 2014 - IL DERBY del BALLOTTAGGIO DELLA SUPERCAZZOLA PRIMARIA BOLSCEVICA


QUALCUNO CI PARLERA' DEL DOPING PRIMA DEL DERBY ?


Dunque sarà un DERBY BOLSCEVICO quello che vedremo
 l' 8 GIUGNO 2014 a Frascati.

Così, inaspettatamente, hanno deciso i discendenti della LUPA, la nota prostituta romana nutrice, secondo la legenda, di Romolo e Remo. Così hanno deciso e l'esito della tenzone è incerto. 
90 voti infatti separano i due contendenti una volta, praticamente fino al giorno prima delle PRIMARIE SUPERCAZZOLA uniti nella coalizione del 

MALE  FARE

3.457 sono i voti attribuiti a Roberto Mastrosanti contro i 3.367 riportati da Alessandro Spalletta. Salvo rettifiche marginali, questo è il responso dei LUPACCHIOTTI pubblicato sul sito web del Comune di Frascati.

Cosa faranno ora i circa 6.000 votanti ... nel caso partecipassero al

BALLOTTAGGIO della  SUPERCAZZOLA PRIMARIA ?



Bhè ..... io credo che avranno bisogno di qualche elemento di valutazione e chiarezza. Ma visto che il Consiglio comunale è desparecido e decaduto, chi si assumerà l'incarico di fare le dovute domande ora che quel mastino di Simone Carboni non avrà più interesse a torturare notte e giorno con i suoi miagolii l'ex assessore al bilancio ?  


CHI si assumerà l'incarico di verificare quante delle 1.472.019 preferenze erano presenti in queste liste ?

PERCHE' PRIMA DI SCEGLIERE OCCORRE CONOSCERE.... O ANCHE QUESTA VOLTA SI RICORRERA' ALLE CAROTE ?




martedì 27 maggio 2014

A GROTTAFERRATA L'ELETTORATO E' COERENTE. SE GOVERNI MALE TI BASTONA !


GIAMPIERO FONTANA AL BALLOTTAGGIO SUL VELLUTO


Sarà forse questione di cromosomi o di DNA.
Se i " lupacchiotti " ancora credono che Romolo e Remo siano stati allevati dalla loro madre, ma la LUPA altro non era che una prostituta - e questo potrebbe spiegare tante cose - a Grottaferrata i " conigli " non ci pensano due volte : se hai governato male ti aspetta il purgatorio.


Sta di fatto che Giampiero Fontana ha sbaragliato l'ex sindaco della GIUNTA MORI, commissariata. In ognuno dei 15 seggi non c'è stato scampo per i competitori: Giampiero Fontana ha fatto strike. Con le sue circa 4.077 preferenze Fontana ha allungato alla grande  su BROCCATELLI, fermatosi a circa quota 3041. Un sonante + 25% che non ne ha voluto sapere dell'effetto Renzi.


Dalla scellerata gestione MORI hanno tratto giovamento RITA CONSOLI, con circa 1.738 voti, Magnani con circa 678 voti ed il M5S attestatosi a  circa 1.265 voti.

Per sapere cosa accadrà nel prosieguo sono andato ad intervistare il vincitore di questa prima fase. Ma già da ora la mente di Fontana corre all' 8 Giugno.





BRAVI !


COMPLIMENTI A TUTTI ! MA ........ INNANZI TUTTO ...... COMPLIMENTI AL POPOLO BUE !


E' ancora presto per un accurato esame dell'accaduto, ma consentitemi ugualmente un piccolo commento.

BRAVI !


BRAVI TUTTI .....  maggioranza e opposizione !

BRAVI QUELLI DELLA MAGGIORANZA ....... perchè nonostante tutto, nonostante le bolscevicate a tutta manetta sono riusciti a rimanere a galla.
BRAVI QUELLI DELL'OPPOSIZIONE ........ perchè sono riusciti in una impresa che nessuno avrebbe neppure immaginato possibile : perdere le elezioni contro queste nullità. 

BRAVO il consigliere CARBONI che dirà addio al Consiglio comunale nonostante li avesse presi " col sorcio in bocca " e li ha lasciati dormire sogni tranquilli.

BRAVO il consigliere FIASCO che è riuscito nel tentativo di far raggiungere a FI profondità abissali in apnea e senza l'uso di bombole. Lui, al contrario di CARBONI dovrebbe conservare la sedia.

BRAVO il consigliere ADOTTI. Ha provato ad aggregare, in parte c'è riuscito ma non è bastato. Sul bilancio, su ANAGNINA 1 e ASTRA 8 anche lui come CARBONI ha dato disco verde alla maggioranza.

BRAVO Vincenzo ROSSETTI che sui numeri del  BILANCIO FARLOCCO ha condotto con capacità la sua battaglia, ma non è stato capito. 

Un  BRAVO particolare lo riservo a Fabio POLLI, fino a ieri 
" The Press ", ma da oggi " C'EST MOI " ( le programme ) : mi ha insegnato che anche io con 20/30 voti a disposizione potrò presentarmi CANDIDATO SINDACO NOVELLO alla prossima tornata senza sfiorare il ridicolo. Come diceva De Coubertin, mutatis le mutande, l' importante è crederci.

Ma, consentitemi, il più grande complimento lo voglio riservare a 

ROBERTO MASTROSANTI

Vada come vada, E' LUI IL VERO VINCITORE  di questa battaglia. Nonostante avesse al seguito  I GATTOPARDI  e i VOLTAGABBANA di schieramento e dei patti sottoscritti, nonostante qualcosa come 10 milioni di euro, a braccio, di RESIDUI ATTIVI  fatti sparire nella discarica di MALAGROTTA in questi ultimi anni ....... nonostante i sequestri  dei terreni ANAGNINA 1  e  ASTRA 8, nonostante tutto ciò è stato capace di convogliare su di se  ben

1.472.019  PREFERENZE



lunedì 26 maggio 2014

DERBY DI VERMICINO - SIAMO ALL'USCITA DALL'ULTIMA CURVA


ENTUSIASMANTE FINALE DI GARA


WHITE PALLETTA ed ESAPARTY si presentano così all'uscita dall'ultima curva che immette sul lungo rettilineo d'arrivo. Li dividono dai 5 ai 26 centimetri.

Assai distaccati inseguono ADOTTAMI, FIVE STARS e BUNGA BUNGA. In lontananza s'intravede LITTLE RED mentre ormai sparito dal campo di gara CHICKEN WRITER che aveva assicurato di riservare delle sorprese.

Tutti si chiedono come possa essere accaduto tutto ciò.
Dopo 5 anni di deludenti gare, ESAPARTY ha sfoderato una grinta inaspettata. Alla fine della gara sarà sottoposto ai test dell' anti-doping !

Sull'esito della gara rimane la suspance, ma è ormai certo che i primi due posti saranno assegnati ai cavalli delle scuderie NAZARENO e NUNTEFIDA'DEME

ELEZIONI EUROPEE : ESULTANO I CAPPONI DI RENZI.


 SARA UN TEDESCO IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA CHE DIFENDERA' L' ITALIA ? 





Mia moglie aveva previsto tutto 
" perche' gridare non paga "

Sto cercando di assumerla quale consulente di redazione de

'A TELEVISIONE

Ora Beppe Grillo dovrà rivedere l'impostazione delle campagne elettorali. Resta il fatto che porterà una quindicina di europarlamentari a Bruxelles. Positivo il disboscamento dai cespugli. SCIOLTA CIVICA non c'è più !

Ora manca solo qualche rametto di rosmarino, poi saremo arrostiti a puntino !
 E nell'attesa dello spoglio delle elezioni amministrative ....



Con TERTULLO a 20 minuti dalla chiusura delle urne




Particolari della campagna elettorale al vaglio di PAOLO




domenica 25 maggio 2014

4,5 / 5 MILIONI COSTA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA A FRASCATI. POTREBBE ESSERE GRATIS !


LA PREDAZIONE IMMOBILIARE CI COSTA 40 ANNI DI TARI AGGRATISE



1 miliardo di euro è il business che gira intorno ai TERRENI CINECITTA' QUADRATO, meglio noti come  ASTRA 8  dal nome della società aggiudicataria dell' affare.


80 milioni è il valore al tempo attribuito ai TERRENI ANAGNINA 1 regalati a 34 euro a metro cubo edificabile, contro i 300/360 pagati 400 metri a valle dall' IKEA al Comune di Roma.

Da queste attività i bravi amministratori frascatani, affidatisi 

A LORO INSAPUTA

a solerti e probi Dirigenti comunali, hanno ricavato per la comunità 
solo briciole !


Se da quei terreni fosse rivenuto un introito di 200 milioni di euro
i cittadini di Frascati avrebbero potuto tenere le loro tasche manlevate dalla raccolta dell' immondizia per almeno 40 anni.

Il discorso è  ovviamente teorico, perchè le dismissioni patrimoniali debbono essere reinvestite in attività patrimoniali. Questa disponibilità però avrebbe permesso di poter utilizzare altri introiti, vedi l' IMU o ICI o chiamatela come volete della BANCA D'ITALIA, pari a 4,5 - 5 milioni di euro l'anno, per finalità di funzionamento. Guarda caso ..... un'entrata pari all'esborso annuo del Comune di Frascati per la raccolta dei residui solidi urbani.

SE TUTTO CIO' E' UN FILM CHE NON ABBIAMO VISTO
SAPETE CHI RINGRAZIARE !

STAMATTINA HO AVUTO UNA VISIONE !


ASCOLTANDO RADIO RADICALE STAMATTINA HO SCOPERTO CHE ......

LA PAURA DELLA CASTA PER IL M5S FA 90

Oggi , fra i tanti giornalisti cimentatisi nell'impresa di stoppare BEPPE GRILLO formato EU,
merita degna palma Giampaolo PANSA.


Classe 1935, questo prolifico e vispo 80enne è persona sicuramente degna di stima. L'ho sempre ritenuto intellettualmente onesto, anche quando scriveva su foglio debenedettiano LA REPUBBLICA. Quello che Pansa scriveva e scrive si può ovviamente condividere o contestare; la revisione del periodo post bellico, la denuncia delle atrocità partigiane, le critiche feroci a Berlusconi, ma anche a certa sinistra degli affari, lo rendono a mio avviso credibile ancorchè non sempre condivisibile.

Non lo condivido oggi quando paventa l'avvento del M5S in Europa. E, visto che non possa essere accreditato di un deficit d'informazione e conoscenza, non posso che stigmatizzare l'allineamento ai tanti detrattori di questi GIOVANI GRILLINI, fra i più preparati fra la turba che gira nei PALAZZI , sicuramente fra i più lindi. Potendolo fare, chiederei a PANSA : ma chi dovremmo votare : ROTONDI, CASINI, MONTI , i tentacoli europei di FORMIGONI, ALFANO, D'ALEMA e robaccia simile ?

PANSA .... MA TI RENDI CONTO CHE STAI BRUCIANDO
LA NUOVA GENERAZIONE ?
PANSA .....MA TI RENDI CONTO CHE QUESTI AL MASSIMO DOPO 10 ANNI VANNO A CASA ?

Ecco, stamattina, mentre mi radevo, ho avuto questa visione !