domenica 31 agosto 2014

NELLE MANI DI FEDERICA MOGHERINI IL DESTINO DI RENZI


LADY PESC GUIDERA' IL QUADRIMESTRE ESTERO DELL' EUROPA CHE NON C'E'


E' tutta nelle mani della nostra giovane ministra la fiammella sempre più traballante di Matteo RENZI.

E sono cinque gli argomenti sul tappeto che potrebbero riaccenderla quella fiammella, soprattutto in Italia.

I MARO' : finora i tre Premier nominati da S.M. IL RE hanno portato a casa solo brutte figure e schiaffi in faccia. L'ultimo è solo di pochi giorni fa e riguarda l'esclusione di FINMECCANICA dalle nuove gare per la fornitura di sistemi d'arma all' India. Alla faccia del volatile che, come ci ha detto l' ambasciatore TERZI di SANT' AGATA, tanto si agitò affinchè venissero  riconsegnati i MARO' agli indiani e non si ostacolassero i commerci e gli interessi economici sul tappeto.

IMMIGRATI : il mese di ottobre ci dirà se l'ultimo canto del cigno ALFANO poggia su concreta cooperazione o sulle chimere, visto che l'aiuto dovrebbe arrivare dall' 
EUROPA CHE NON C' E'

UCRAINA : riuscirà la nostra Federica a far comprendere agli imperialisti germanici che la NATO ai confini della RUSSIA è come i missili sovietici a CUBA ?

NORD AFRICA e ORIENTE : l'affaccio al Mediterraneo dei fondamentalismi islamici è solo questione di tempo, vista l'assenza di una strategia al riguardo dell' inconsistente OBAMA e le primavere minchiatiche tanto osannate dalle mummie europee. Riuscirà LADY PESC a far capire ai paesi del NORD dell' EUROPA CHE NON C' E' che questo è anche un loro problema ?

AGRICOLTURA MADE IN SUD EUROPE : riuscirà Federica a porre un argine alle politiche europee di affossamento dell'agricoltura del Sud Europa finalizzate a piegare ed asservire la Spagna e l' Italia ?

Dalla positiva o negativa soluzione di questi cinque problemi dipenderà il futuro di Matteo RENZI e della generazione di nuovi governanti che si stanno affacciando alla ribalta. 
Ma quattro mesi sembrano assai pochi !

La speranza però è sempre l'ultima a morire perchè  quando si dice FEDERICA alle medaglie non c'è mai limite.

sabato 30 agosto 2014

GRAZIE AGLI ASILI NIDO A FRASCATI NON AUMENTERANNO LE TASSE


 I RISPARMI  SU ASILI NIDO E RACCOLTA DIFFERENZIATA L'ASSO NELLA MANICA DELLA GIUNTA NOVELLA



Ora è VANGELO !

I dubbi sulle affermazioni dell'ex consigliere Sandro D' ORAZIO, le mie preoccupazioni al riguardo trovano oggi conferma ufficiale nei documenti del Comune di Frascati.

http://www.youreporter.it/video_AUMENTO_ASILI_NIDO_SONO_PREOCCUPATO


Io mi ero chiesto perchè il costo pro capite dei 120 bambini che frequentano gli asili comunali a Frascati costasse 10.000 euro l'anno fra rette, contributi regionali e comunali. Il doppio del costo di una struttura privata !

DOVE FINIVA LA DIFFERENZA ?

http://www.youreporter.it/video_ASILI_NIDO_L_OFFICINA_DEI_SOGNI_PERCHE_COSTA_LA_META
A fronte di un servizio reso per 10 mesi l'anno, al costo complessivodi 4.300 euro max, il Comune di Frascati sostiene un costo pro capite di 10.000 euro ( per 11 mesi l'anno ). Come mai ? Cosa c'è sotto ? Sono andato a verificare il servizio del privato.

PERCHE' 10 MESI IN UN ASILO NIDO COSTANO 4.300 EURO CIRCA E IL COMUNE DI FRASCATI NE SPENDE 10.000 A BAMBINO ? DOVE VANNO I  5.700 EURO DI DIFFERENZA ?

http://www.youreporter.it/video_ASILO_NIDO_L_OFFICINA_DEI_SOGNI_e_il_bilancio_comunale_vola

Ma oggi, grazie alla spending review della giunta novella e ai risparmi sulla raccolta differenziata ( l' Ex Assessore al bilancio MASTROSANTI cifrò il risparmio in 100.000/150.000 euro mensili se non ricordo male ! ) evitare rincari nella tassazione locale è REALTA !

O SBAGLIO ?



ECCO PERCHE' LE TASSE A FRASCATI NON POSSONO AUMENTARE

venerdì 29 agosto 2014

MOGHERINI SI, MOGHERINI NO. FRA 24 ORE IL RESPONSO


LA SCELTA DI RENZI ALL'ESAME DELL' EUROPA CHE NON C'E'


Dovessi esprimere un giudizio sull'attuale Ministro degli Esteri non saprei cosa dire. A parte un paio di schiaffi portati a casa dall' INDIA, in questi mesi alla FARNESINA non è accaduto nulla. Oddio, a voler essere pignoli le omissioni potrebbero essere pesanti capi d'accusa. Per esempio sul caso MARO' , che tanto sta a cuore agli italiani e tanto rappresenta per la dignità del paese, mi sarei aspettato che battesse i pugni, che minacciasse il ritiro dei contingenti italiani ( che tanto costano ) dai vari teatri di peace keeping; magari che ritirasse un contingente da qualche area a mò di avvertimento.  Nada de nada. A discarica però si può obiettare che   l'impostazione della  politica estera è di competenza del Presidente del Consiglio, e se IL LABBRO DI FIRENZE esita o non ha la benzina necessaria nel motore, non è che lo stallo lo si possa imputare al pilota. 

Un interrogativo tuttavia mi frulla per la testa. 
Federica MOGHERINI è stata una scoperta di Matteo RENZI, che l'avrà scelta nella convinzione delle sue capacità. Ma allora perchè privarsi per i prossimi 1.000 giorni di un valido collaboratore per un incarico a tempo determinato di 4 mesi
 ( perchè tanti ne restano ) nell' EUROPA CHE NON C'E' ?

Non sarà che  il novello Machiavelli è ricorso al vecchio detto

PROMOVEATUR  UT  TROMBEATUR ?

giovedì 28 agosto 2014

QUANTI VOTI VALGONO 100.000 ASSUNZIONI ?


IL LABBRO DI FIRENZE PREPARA LE ELEZIONI DI PRIMAVERA ?



Stiamo parlando dei precari, dei supplenti e degli idonei dei vari concorsi. E' questo il laghetto artificiale nel tempo creato dai tanti Ministri dell' ISTRUZIONE, tutti accomunati da una caratteristica:

RIFORMARE LA SQUOLA

In effetti non c'è stato ministro, negli ultimi 40 anni, che non si sia premurato di sfasciare ciò che il suo predecessore aveva creato. E se l'ignoranza abbonda nelle nuove generazioni ora sapete chi ringraziare.

Al Meeting dei Ciellini a Rimini ho ascoltato quasi per intero l'intervento della Ministra Giannini. In simbiosi col LABBRO DI FIRENZE ha parlato, ha parlato, ha parlato. Troppe chiacchiere; ad un certo punto ho cambiato la lunghezza d'onda.

NEL GOVERNO C'E' MARETTA

Tutto potrebbe accadere domani in CDM. C'è sospetto sulle intercettazioni e sulla riforma della giustizia da parte di Forza Italia, una delle due sezioni del partito unico. C'è insoddisfazione per l'insuccesso a Bruxelles di Alfano che sulla questione immigrati ha portato a casa solo l'affondamento dei natanti utilizzati dagli schiavisti.



Il LABBRO DI FIRENZE pensa quindi a preparare le sempre più possibili elezioni di primavera, ma dovrà fare i conti col Ministro PADOAN. Non c'è un euro in cassa, i biscazzieri non si possono tassare e 100.000 nuovi assunti costano. Non saranno 4 miliardi di euro, perchè tanti sono per un verso o per l'altro già a libro paga, ma 3 miliardi di sicuro. Come fare ?

Eppure la soluzione è semplice :

METTETE UN'ALTRA TASSA, MAGARI A LIVELLO COMUNALE  !


FUORI SACCO : per fare fronte alle spese correnti il  LABBRO DI FIRENZE sarà ricevuto da S.M. IL RE per concordare le dismissioni di quote ENI e ENEL ( visto che i biscazzieri non li si può toccare ). E' la RISPOSTA INDUSTRIALE italiota alle necessità di bilancio.

mercoledì 27 agosto 2014

SPERIAMO CHE ANICIO TERTULLO LO ABBIANO SALVATO !


ALLARME ROSSO A FRASCATI


E' d'uso dire che la curiosità sia femmina, ma non è vero.
Sarà per il fatto che nessun consigliere comunale negli ultimi 5/6 anni ha sentito il diritto/dovere di verificare cosa stia accadendo sotto Via Regina Margherita;  sarà perchè nessuno s'è mai peritato di verificare come, perchè e quante risorse pubbliche sia state impegnate in questa fornace e renderne edotta la cittadinanza ; sarà perchè Paolo è un curioso da morire ....... ascoltate cosa è accaduto oggi.

http://www.youreporter.it/video_ANICIO_TERTULLO_ne_ha_combinata_una_delle_sue

UNA STORIA CHE NON MI CONVINCE



PARLARE DI J.M.KEYNES NELL'EUROPA DELLA MERKEL E' FIATO PERSO





Quando studiavo economia, studi poi interrotti per motivi di lavoro e di ordine pubblico a fine anni 60, rimasi colpito da una affermazione del grande economista.



« La saggezza del mondo insegna che è cosa migliore per la reputazione fallire in modo convenzionale,  anziché riuscire in modo anticonvenzionale. » J.M.K.

Erano ancora anni di boom economico e, anche per il lavoro che facevo, vidi tanti capo mastri diventare imprenditori edili. Molti fecero soldi e accumularono ricchezze, altri , più avventurieri che imprenditori, per non fallire ne fecero di tutti i colori; poi finirono in mano agli strozzini.

Ma la passione per la scienza scienza rimase, e continuai a leggere le storie dei grandi economisti e dei grandi banchieri centrali. Fu così che incontrai un altro John del quale catturai un'altra massima.

Il solo rimedio davvero sicuro alla recessione è una domanda robusta da parte del consumatorecosì come la debolezza della domanda è la recessione. Negli Stati Uniti, specialmente in periodi di stagnazione e recessione, i cittadini a basso reddito necessitano sia di istruzione e cure mediche, sia di maggiori consumi familiari. Tuttavia, di fronte all'aumento delle richieste di aiuto, i governi, a livello federale e locale, tendono a diminuire l'intervento sociale pro capite.  È una reazione che riduce ulteriormente il reddito personale e familiare, aggravando la recessione senza nessuna contropartita. Ma questo è il livello dell'attuale intelligenza economica.” J.K.Galbraith.


Con l' Europa a trazione Merkelliana siamo tornati agli anni di Galbraith; a nulla sono servite le esperienze del passato. A nulla è servito l'esempio di Helmut Kohl che pure le fu padrino politico e che ella tradì. Narra Wikipedia  :

Quando il governo Kohl fu sconfitto alle elezioni federali del 1998, Angela Merkel fu nominata Segretaria-Generale della CDU. In questa posizione, portò una serie di vittorie dei Cristiano Democratici in sei delle sette elezioni nei Länder nel 1999, rompendo la supremazia della coalizione SPD-Verdi nel Bundesrat, il corpo legislativo che rappresenta i Länder. Dopo uno scandalo finanziario nel partito, che compromise molte figure di punta della CDU (principalmente Kohl stesso, che rifiutò di dichiarare un lascito di 2.000.000 di marchi in quanto aveva dato la propria parola d'onore e Wolfgang Schäuble, successore di Kohl, che non prestò neanch'egli cooperazione), Angela Merkel criticò il suo ex mentore, Kohl, ed avviò una nuova rinascita del partito senza di lui. 


VENIAMO AI NOSTRI GIORNI

 La politica monetaria è l'insieme degli strumenti, degli obiettivi e degli interventi, adottati dalla banca centrale per modificare e orientare la moneta, il credito e la finanza, al fine di raggiungere obiettivi prefissati di politica economica, di cui la politica monetaria fa parte.

Fatta questa premessa dirò di non aver mai visto un'area economica in recessione con una moneta forte come l'euro. E se questo è stato in parte imputabile a Jean Claude Trichet , che fu un banchiere centrale incapace e prono ai mandanti politici, ( non solo non s'accorse della bolla dei mutui subprime, ma arrivò a rialzare i tassi due mesi prima del fallimento della Lhemans Brothers !


con Mario Draghi la musica è cambiata.



LA TRAPPOLA DELLA LIQUIDITA'



Tanto di cappello all'ex Governatore di Bankit per l'azione finora svolta. La liquidità è affluita al Sistema ed anche le sollecitazioni alle banche affinchè finanziassero le aziende.
Se ciò non è avvenuto è solo per il fatto che non abbiamo più banchieri come li avemmo un tempo.

Del pari grande dinamismo sull'abbattimento dei tassi ; al contrario del predecessore, il Somaro Franzese, siamo praticamente a tasso ZERO.

E se la ripresa non c'è in Europa ed in Italia, è solo grazie ai politici di mezza tacca che abbiamo eletto e ai governi, SOMARI, qui regalatici dalla lungimiranza di S.M. IL RE.

Se le tasse asciugano il portafoglio degli italiani, se i sindaci incapaci rapinano quel poco che resta generando prudenza anche nei ceti abbienti , non c'è consumo e quindi non c'è produzione. 

SOMARI di S.M. IL RE + Sindaci incapaci + MERKEL = RECESSIONE

Da questa equazione non si scappa; non lo dico io ma 
J.K. GALBRAITH.

In tutto ciò, quello che non mi convince sono le borse in pompa magna.

 Mai il mondo finanziario ed economico è stato tanto interdipendente
 Mai il livello globale dell’indebitamento è stato tanto alto

 Mai lo "shadow banking" è stato tanto importante

Mai le nostre economie sono state tanto dipendenti dal gas, dal petrolio e dall’elettricità con gli attuali problemi di geopolitica.

Mai chi detiene il potere economico e finanziario ha basato così tanto le proprie decisioni su modelli matematici inadeguati.


Con la liquidità che gira nel mondo e con la sua capacità di innescare bolle e controbolle; con i tassi che da ZERO possono solo risalire, con i derivati a livelli superiori alla CRISI SUB PRIME ....... i miei special sono tutti accesi sul ROSSO

Vuoi vedere che ci stanno tirando il bidone finale !?!

RENZI è a caccia di soldi ma non s'è accorto che ......


850.000 EURO CI COSTANO SOLO DI BIGLIETTI AEREI I PARLAMENTARI ELETTI ALL'ESTERO


8.300.000 € è il costo dei 620 Deputati : 13.000 a cranio per visitare il loro collegio elettorale. Ma quello che lascia basiti è che gli 850.000 € dei Deputati eletti all'estero se li ciucciano appena in 

12 !

" Sembra che l'onorevole Marco Fedi, del Pd torni nella sua Sydney una decina di volte l'anno. E chissà quante volte torna a San Paolo l'onorevole Fabio Porta, originario di Caltagirone, eletto pure lui in Sudamerica col Pd. " 
scrive IL GIORNALE

Ma non è finita !  Ognuno di loro, oltre ai voli illimitati casa-Roma, ha anche un plafond, un budget di circa 20mila euro, per «viaggi nella circoscrizione di elezione».  E siamo a 90.000 a cranio l'anno !


Ora non è che tagliando 4/5 milioni di questa spesa si risolvano i nostri problemi. Ma se aggiungiamo le spese mediche di  LORSIGNORI e delle loro compagne, i fiumi affluenti le FONDAZIONI, i RIMBORSI ELETTORALI che ancora per 3 anni saranno strumento cieco di occhiuta rapina ........

a RENZI non farci fare e la figura del GRULLI !


Quanto alle riforme ........ ascoltate cosa dice Roberto CALDEROLI





martedì 26 agosto 2014

CONTI IN ORDINE: L' UNICO PREGIO DEI CRUCCHI


LA GERMANIA FRENA MA IL MAIALE CRUCCO E' SEMPRE GRASSO


CONTI IN ORDINE : è il refrain che condivido, per il resto non c'è storia. Nel secondo trimestre 2014 il PIL della Germania guidata dalla Merkel segna un - 0,2% travolto dalla cecità e dalle ossessioni dei crucchi. Cala anche l' indice IFO che misura l'umore delle imprese. Se consideriamo QUESTA EUROPA come un unicum, se teniamo presente la trazione germanica che la guida, non possiamo che concludere di trovarci nel mezzo del terzo fallimento in 100 anni delle politiche messe in campo dai governanti crucchi.

J.M. Keynes si starà girando nella tomba nel vedere questi incapaci timorosamente prostrati all'Università del IV REICH !

COME TENERE I CONTI IN ORDINE ?

Arte difficilissima in Italia, pressochè impossibile. Se ne convinse perfino Benito MUSSOLINI che, essendo dittatore, pur aveva un
potere di massa capace di permettere IL FARE. In effetti quando senti parlare di recuperi di una manciata di miliardi di euro su 800 miliardi di spesa pubblica hai la percezione della nullità dei nostri governanti. E dire che quando si tratta di ristrutturare un'azienda privata si sente parlare di tagli dei costi del 10% o anche del 20% nel giro di un solo anno. E se nel privato certe cose sono possibili, allora nel pubblico il problema  deve avere necessariamente un'altra angolazione nell' osservazione. Io questa angolazione l'ho scoperta da tempo. 

RES PUBLICA = RES NULLIUS

Se osservate con occhio incolore la questione italiota non potrete non convenire che l'interessamento del nostro popolo per la RES PUBLICA ha la durata dei due o tre mesi precedenti le consultazioni elettorali. E' in questo periodo che una ciurma d'incompetenti s'accoda ai capipopolo locali ignorando le minime conoscenze di ciò di cui  parlano. Mutatis mutandis questa ciurma è equiparabile ai 50 scemi ( perchè tali sono ) che partono per combattere col CALIFFO di turno. Si badi bene, il Califfo non sta mai in prima linea; semmai manda qualche capobastone a farsi ammazzare insieme agli scemi. Passata l'onda elettorale  la 
RES PUBLICA diventa RES NULLIUS
a disposizione dell'eletto. E come fai a quel punto a tagliare la spesa pubblica sulla quale smazzettano i capibastone e il CALIFFO eletto?

Solo così si spiega la siringa dal costo di pochi centesimi pagata 1 euro. Solo così si spiegano le spese inutili in opere che sono così aggettivabili visto che non producono nulla o che a nulla servono.


Opere che durano anni, decenni ( la Salerno - Reggio Calabria era un cantiere nel 1974 ) ; vere fornaci che assorbono migliaia di miliardi di lire. Ripulire l' Italia da simili politicanti è l'opera prima, il presupposto per la tenuta dei CONTI IN ORDINE.

Eppure ancora ci affidiamo a cantastorie il cui solo merito è stato il capire chi sono i suoi spettatori.

Oggi escono alcune intercettazioni riguardanti 
IL LABBRO DI FIRENZE

Se sono autentiche lo sapremo nei giorni a venire, ma io un giudizio già me lo sono fatto. Ero giovane nel 1994, ora ho 20 anni d'esperienza in più e i cantastorie li riconosco a naso.


Intercettazione Renzi:”gli italiani sono coglioni,con 80 euro vinciamo le elezioni”

http://controcorrenteblogdotcom.wordpress.com/2014/06/28/intercettazione-renzigli-italiani-sono-coglionicon-80-euro-vinciamo-le-elezioni/

Ma non mancano dati concreti





GROTTAFERRATA - IL SINDACO RISPONDE SUL WRITER




SUL MURO IMBRATTATO DELLA PIAZZETTA DEL CORSO FONTANA NON S'E' FATTO ATTENDERE 





Gentile signor Cristofanelli ,

in merito alla Sua segnalazione sul decoro urbano in Via del Corso, mi pregio comunicarLe che stamane ho chiamato gli uffici e mi hanno detto che sin dallo scorso aprile era stato individuato l'autore delle scritte, da parte dei Carabinieri, Lo stesso si era reso disponibile a ripulire tutto a suo spese ed a ripristinare lo stato ex ante dei luoghi. L'amministrazione comunale, però, sembra abbia denunciato il soggetto e la cosa starebbe facendo il suo corso, Al riguardo ho chiesto lumi al Segretario Generale, al momento in ferie, che mi farà sapere. Nel frattempo, gli uffici mi hanno fatto avere un preventivo di spesa di una ditta specializzata (oltre 250,00 euro....) e prima di spendere tutti questi soldi (non sono pochi con i chiari di luna che ho trovato in Comune....) voglio capire perché il tizio è stato denunciato (c'era il Commissario prefettizio all'epoca) anziché accettare la disponibilità a ripulire i muri a sue spese..... Le farò sapere al riguardo. Con l'occasione La informo che tempo fa ho disposto una ricognizione del territorio da parte dei Vigili Urbani, i quali hanno censito tutte le scritte sui muri di Grottaferrata, dividendo tra privati e Comune rispetto ai muri ove queste scritte sono state fatte, per un successivo preventivo di spesa per le mura comunali ed eventuai ordinanze per i privati sui muri di Cittadini. A settembre valuterò se e cosa fare. Un cordiale saluto !

Giampiero Fontana


Come commentare ? 

A Grottaferrata il Sindaco non è una mummia !


Era il 22 agosto 2014



lunedì 25 agosto 2014

TOMORROW GOOD DAY FOR SPIN-OFF FROM THIS EUROPE


DOMANI A ROMA FRONTEX-DUE IL PRESERVATIVO DI QUESTA EUROPA


QUESTA  EUROPA a trazione germanica è stato un fallimento.

Solo danni ne abbiamo ricevuto, NOI che abbiamo la sola colpa di aver eletto politici incapaci e disonesti. E quelli che non sono disonesti sono silenti, succubi o collusi.

Domani verranno a Roma per parlare di FRONTEX PLUS  gli esperti della Commissione europea,  e dell'agenzia europea per la protezione delle frontiere. Frontex Plus appunto, il nuovo preservativo che  gli esperti mandati da   quei politici europei che hanno creato il caos in Africa metteranno sulla testa di ARF'ANO  per rabbonirlo.

Sono gli ambasciatori inviati da quei mandanti che nulla hanno fatto per superare l'incapacità dei GOVERNI di S.M. il RE a risolvere il caso dei nostri MARO'.





DOMANI E' IL GIORNO BUONO PER BATTERE I PUGNI
e sbattere loro la porta in faccia.

Domani è il giorno per dire che smetteteremo di comprare prodotti tedeschi e del NORD EUROPA ! 

Domani è il giorno per buttare a mare, stavolta si nel 

MARE MOSTRUM

gli incompetenti europei che non ne hanno azzeccata una.

MA AVRA' GLI ATTRIBUTI ARF'ANO PER DIRE TUTTO CIO' ?



P.S. : colgo l'occasione per esprimere la solidarietà agli immigrati, anche loro vittime dell'incapacità dei vari SARKOZY, MERKEL, OBAMA e compagnia cantando. A MESSER MONTI e a LETTA l' OSCAR !



CIMITERO DI FRASCATI - CAMPA CAVALLO CHE L'ERBA CRESCE !


ANCORA DIVIETO DI MORIRE A FRASCATI



Penosa storia che merita una ricostruzione storica

Era il 16 dicembre 2011


Consegna lavori MAGGIO 2014

Concessionaria TUSCOLANIA S.r.l.

Esecutrice lavori Cooperativa Costruttori soc. Coop.


Ci si aspetterebbe che un gigante non abbia dei nani per collaboratori !

Nasce un sospetto : ascoltate !


Sarà vero ? Sarà falso ? Sta di fatto che .........







Ripeto : termine previsto ultimazione  MAGGIO 2014

Assegnazione sub-appalto  alla MINUTILLO S.r.l. 
18 LUGLIO 2014


domenica 24 agosto 2014

E' ANCORA DERBY FRA FRASCATI E GROTTAFERRATA


CHI SARA' DANI L' INDIRIZZATARIA DI TANTO AMORE ?


L'IMBECILLITA' DELLA GIOVENTU' DI QUESTI TEMPI

A Piazza della Porticella a Frascati il Sindaco Novello Alessandro Spalletta ci ha messo pochi giorni a provvedere alla bisogna.



Il Sindaco FONTANA e l'Assessore al decoro urbano PAOLUCCI saranno forse da meno ?

E si riuscirà forse a sapere chi è l'imbecille G. LUCA che ama la DANI  che di tanto spasimante sarà senza dubbio orgogliosa?


Domenica 24 agosto : l'orologio del decoro è partito !

sabato 23 agosto 2014

AIUTATE ALESSANDRO DI BATTISTA A REALIZZARE LA SUA ILLUMINATA VISIONE


IL GOVERNO DOVREBBE FAVORIRE L'AUSPICATO DIALOGO CON L' ISIS


Ricorre oggi l'anniversario del patto sottoscritto nel 1939 fra la Germania nazista e l' URSS, meglio noto come Patto Molotov-Ribbentrop. Il sottostante dell'accordo fu la spartizione della Polonia fra Hitler e Stalin e l'occupazione sovietica delle Repubbliche Baltiche. Peccato che le intenzioni di uno dei due contraenti fossero altre !

In questi giorni s'è acceso un infuocato dibattito intorno ad una 
" visione " del parlamentare M5S Alessandro DI BATTISTA.

Cosa dice DI BATTISTA e molti altri con lui ? Contestano l' invio di armi ai curdi per fermare lo sterminio di inermi in quell'area operato dai tagliagole dell' ISIS. Ad avviso del parlamentare pentastellato, e di quanti si accodano alla " visione " , più che di armi ci sarebbe necessità di dialogo.

PERCHE' NO ?

Chiamatela come volete : visione, utopia, progetto, ma perchè non battere questa strada ?

E poichè , spesso o troppo spesso, i negoziatori non sono all'altezza della realizzazione della teoria enunciata, io credo che il Governo e la pubblica opinione, anzichè opporsi ab inizio, dovrebbe facilitare l'attuazione dell'enunciato.

Si consenta quindi ad Alessandro DI BATTISTA, e ad una squadra da lui scelta, di recarsi nell'area dove il CALIFFATO è già realtà per trattare con i tagliagole.

Ben inteso previa accettazione pubblicamente acclarata che dell'eventuale fallimento nulla potrà imputarsi ai facilitatori e che mai e poi mai essi saranno chiamati, in qualsiasi forma, a riportare a casa la delegazione.

In fin dei conti la storia dovrà pur essere d'insegnamento a chi la conosce !

venerdì 22 agosto 2014

GROTTAFERRATA HA OGGI RINNOVATO UN VOTO


DA 70 ANNI  SI RIPETE L'OFFERTA VOTIVA DEI CERI 


Alla presenza del Rev.mo p. Abate Michel Van Paris, archimandrita del Monastero esarchico di Grottaferrata ed officiante il rito, la cittadinanza ha rinnovato l'atto votivo che trova origine nel 1944. Il cortile della millenaria Abazia di San Nilo ha accolto la sentita partecipazione popolare.

Fu nel febbraio del 1944 che, a seguito degli intensi bombardamenti aerei di quest'area da parte degli Alleati, la cittadinanza invocò la protezione della S.S. Vergine impegnandosi a ripetere ogni anno la cerimonia votiva.



Alla presenza delle autorità civili e delle forze dell'ordine di Grottaferrata e dei paesi viciniori, la sacra icona, presente nell' Abazia  circa dall'anno  1230, ha ricevuto i 4 ceri votivi offerti dal Sindaco Giampiero Fontana ed è stata quindi portata in processione nel centro della città. 



http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_Festivita_della_SANTISSIMA_MADRE_DI_DIO

http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_L_invocazione_della_pace

http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_La_cerimonia_e_in_corso


http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_-_L_incensamento

Il rinnovo del voto




http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_L_offerta_dei_ceri_votivi

http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_Il_Sindaco_FONTANA_rinnova_il_voto

http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_Ultimi_canti_ultime_invocazioni

LA PROCESSIONE

http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_Le_campane_annunciano_la_processione

http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_L_accesso_della_sacra_icona_in_citta

http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_L_icona_le_autorita_il_popolo

http://www.youreporter.it/video_GROTTAFERRATA_-_Il_viaggio_di_ritorno